Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | July 19, 2019

Scroll to top

Top

Vino Archivi - Mediterranea

Appetitosamente 2019: incentrata quest’anno sui temi del buon cibo e della libertà

Cibo e libertà.  Saranno questi i due temi che animeranno quest’anno la quattordicesima edizione di “Appetitosamente”, organizzato dal comune di Siddi, dall’associazione “Cultural…mente 2.0” e dalla Cooperativa Villa Silli, in collaborazione con Slow Food Sardegna e con le altre associazioni locali, che si terrà a Siddi dal 25 al 28 luglio prossimi.

Quattro giorni ricchissimi di appuntamenti, tra incontri con giornalisti, blogger, chef, laboratori, proiezioni, degustazioni, la classica cena in strada organizzata dagli abitanti, mostre … Continua

Il ruolo del vino nella società tra leggenda e convivialità

Sostieni il nostro lavoro

Il vino è una bevanda antica quasi come la storia dell’uomo.

Da sempre sulle nostre tavole, è infatti l’ideale accompagnamento del pasto. La scelta del giusto abbinamento cibo/vino offre il completamento perfetto per esaltare i sapori e rendere piacevoli i pasti, più allegri gli animi e speciale ogni ricorrenza.

Continua

Al via lo Sparkling Tour Campania 2019 presso l’Istituto Enologico De Sanctis

Dopo il fittissimo ciclo di appuntamenti didattici e seminari tecnici all’Istituto Agrario “De Sanctis” di Avellino che per la sua realizzazione e ricchezza di contenuti ha visto l’affiancamento dell’associazione Mater.ia, si chiude un anno scolastico impegnativo sia per gli studenti che per i docenti. A coronamento di questo percorso di qualità ed eccellenza nella divulgazione dei valori e della conoscenza vitivinicola si terrà presso la sede della scuola di … Continua

I salumi a nozze col vino

Molto, decisamente tantissimo tempo prima che termini anglofoni come “snack” e “breakfast” diventassero di uso comune nella nostra lingua, e venissero addentate certe stramberie, i panini col salame, col prosciutto e con la mortadella erano diventati già da un bel pezzo un’istituzione celebrata a colazione, a pranzo oppure durante spuntino mattutino o pomeridiano da tutti gli italiani di ogni generazione, a prescindere dalla posizione sociale, dalla professione o dalla latitudine di provenienza.

Continua

Tipi “Eno-logici”: Incontro con Antonio Perra della Cantina Fraponti di Quartu Sant’Elena

Di Sergio Massa, in collaborazione con l’Italian Food Academy www.italianfoodacademy.com

La cantina Fraponti di Quartu Sant’Elena, gli occhi rivolti al futuro con i piedi ben ancorati nella storia familiare.

Continua

Ribolla Gialla Igt delle Venezie 2010 di Franco Terpin

L’azienda di Franco Terpin nasce a San Floriano del Collio, in provincia di Gorizia, nel 1994 ma la sua passione per la viticultura è molto più antica e si potrebbe praticamente dire che la sua crescita e la sua formazione di vignaiolo sono speculari all’evoluzione dei suoi vigneti, ereditati dal padre Darinko.

Continua

Mamuthone Cannonau di Sardegna Doc 2014 di Giuseppe Sedilesu

A 15 km da Nuoro, nel cuore della Barbagia di Ollolai, si trova Mamoiada. Questo piccolo borgo è abitato da circa 2600 anime, si trova a 644 metri dal livello del mare e non è molto distante dal massiccio del Gennargentu, costituito da granito, rocce calcaree e scisti, e dagli altipiani del Supramonte, ricchi di carbonato di calcio e di magnesio di origine mesozoica.

Continua

Quartara Fiano Colli di Salerno Igt 2009 delle Cantine Lunarossa

Le intriganti note organolettiche del Quartara Fiano Colli di Salerno igt del 2009, vino anfora con passaggio in barrique delle Cantine Luna Rossa Vini e Passione di Mario Mazzitelli.Continua

Pantone dedica il suo nuovo colore allo spumante inglese

Anno nuovo, casa nuova! Se tra i buoni propositi per il 2019 vi è quello di mettere mano alle pareti della vostra abitazione, dando un tocco di freschezza e raffinatezza agli ambienti, ecco qualche piccolo segreto per non sbagliare: Pantone ha rilasciato una nuova tonalità ispirata alle bollicine inglesi più vendute del momento.

Continua

L’uomo che riscattò il Primitivo ed il Pioniere della prima bottiglia d.o.c. Gioia del Colle: intervista a Filippo Vito Petrera

Dopo l’indispensabile contributo atto a favorire la viticultura da parte di un mosaico di etnie avvicendatesi a partire dal II millennio a.C. in Puglia, una prima diffusione del Primitivo nelle province di Bari e Taranto si suppone venne promossa dai monaci basiliani nella prima metà del IV secolo, intervento di cui si possono apprezzare gli effetti grazie ad una successiva fase, avvenuta nel 1086, con l’insediamento dei monaci benedettini di … Continua