Share

Dopo esattamente un anno torna la musica nella stazione metro della città di Cagliari. Una musica di festa per il primo anniversario dall’inaugurazione del pianoforte a disposizione dei cittadini in Piazza Repubblica. Sabato 22 ottobre la festa si ripeterà con un invito aperto a quanti vorranno unirsi nell’armonia delle note regalate alla città.

Era stato un regalo infatti il pianoforte donato ai cittadini grazie all’iniziativa del Coro forense Note in toga, dei Nonsoloavvocati Onlus, delle tante donazioni private, per iniziativa dell’Avv. Rosalia Pacifico. Un anno fa, sull’esempio di numerose città italiane e straniere, anche Cagliari trovava presso la stazione metro dell’ARST il suo luogo di incontro culturale dove far crescere l’amore per la musica e rendere piacevole l’attesa dei mezzi pubblici, il transitarvi e favorire relazioni e rapporti multiculturali.

Un regalo ferito ad appena 15 giorni dall’inizio del sogno che aveva visto l’azione dei vandali accanirsi contro lo strumento simbolo di bellezza dell’arte e bellezza interiore dei tanti che già si davano appuntamento fisso per parlare la stessa lingua, quella della musica.

Il pianoforte, ancora su iniziativa degli avvocati e del Comune era stato riparato e da un anno le sue note sono la guida di un percorso del bene per la comunità. Un bene dedicato alla bellezza condivisa che dopo un anno ha vinto sull’aggressività, sul vandalismo, sulla cattiveria.

locandina della manifestazione
locandina della manifestazione

Sabato 22 alle ore 19.00 sarà con Pianoforte in festa, la manifestazione di anniversario, che il pianoforte regalerà ancora alla città note colorate di allegria per una serata all’insegna della musica. Un’iniziativa voluta dall’associazione Mediacon Cagliari col patrocinio del Comune. Nuovi suoni da semplici 7 note sugli 88 tasti del pianoforte saranno l’armonia che l’ospite d’eccezione, il Maestro Romeo Scaccia, avrà il piacere di condividere con quanti prenderanno parte alla festa. Suoneranno per il pubblico anche numerosi pianisti del Conservatorio di Musica Pierluigi da Palestrina e tanti altri. Tra loro: Maurizio Arceri e Matteo Stefanelli, Gianluca Tozzi e Martina Farai, Chiara Figus e Rubens Massidda, Maria Grazia Esu poetessa e pianista, Simone Floris al clarinetto, Alessio Zucca e i ragazzi della Scuola Tuveri e tutti coloro che avranno il piacere di suonare.

Un brindisi alla musica come universale messaggera di bellezza e di crescita per la città chiuderà la festa, una festa di tutti e per tutti.

Info e contatti:   lalla.deangelis@gmail.com     tel. 3286690622

 

Share

Leave a comment.