Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | June 26, 2019

Scroll to top

Top

No Commenti

Mostra /KE’BEK/ Lepage ritratti ambienti al Festival Teatrale Inequilibrio

Redazione
Share

All’interno del Festival Inequilibrio, Castiglioncello (LI) –organizzato da ARMUNIA con il sostegno del Comune di Rosignano e dedicato al teatro, alla danza e alla musica, verrà presentata la mostra /KE’BEK/ Lepage ritratti  ambienti a cura di Anna Maria Monteverdi dal 26 giugno al 7 luglio 2019

Fotografie di Marzio Emilio Villa, video di Lino Strangis, musiche di Virginie Bujold-Paré.

Il regista e interprete Québécois Robert Lepage è una leggenda vivente: ogni suo spettacolo ha avuto lunghe tournée internazionali e ottenuto i massimi riconoscimenti: dal Grammy Award al Golden Mask, dall’Ubu al Premio Europa. Recentemente è stato insignito del prestigioso titolo di Artiste pour la Paix 2019.

La curatrice Anna Monteverdi ricercatrice di Storia del Teatro all’Università di Milano, ha dedicato venti anni di studi al grande autore franco-canadese pubblicando due monografie; con questa mostra di fotografie di Marzio Emilio Villa frutto di un réportage in Québec e in Francia, vuole omaggiare l’artista che più di ogni altro, ha portato all’attenzione del grande pubblico il Québec come crogiolo di storia, culture e tradizioni molto diverse:

Abbiamo riletto i testi teatrali di Lepage e ci siamo accorti che quelle persone di cui racconta esistono davvero -dice Anna Monteverdi- e li puoi trovare nel quartiere cinese di Montréal, tra gli hangar del vecchio porto, risalendo la “strada del fiume” San Lorenzo, perdendoti tra i graffiti colorati raffiguranti gli indiani “Prime nazioni”. Ci siamo chiesti cosa parlasse di più del suo teatro e ci è bastato andare in Québec”.

La mostra fotografica è arricchita dalle musiche originali di Virginie Bujold-Paré giovane violinista di Montréal, ispirate alle canzoni tradizionali del Québec, e dalla videoinstallazione con animazioni grafiche 3D di Lino Strangis, a partire dal documentaire de création che l’artista sta realizzando con Anna Monteverdi.

La mostra si completa con la presentazione del libro Memoria Maschera e Macchina nel Teatro di Lepage (2018).

La mostra si inaugura il 26 giugno 2019 alle 11 a Castello Pasquini, ed è parte del programma di Inequilibrio Festival organizzato da Armunia e diretto da ANGELA FUMAROLA E FABIO MASI.

Ingresso gratuito

La mostra resterà aperta dal 26 giugno ore 18:00 – 23:00  (0586754202)

La mostra ha il supporto della Delegazione del Québec a Roma.

La società Natural Code ha dato un attivo contributo:

Siamo entusiasti di supportare un progetto d’arte che mostra un armonioso equilibrio dell’uomo con la natura e che promuove la cultura del Québec – sostiene Pino Formicola, Direttore Generale dell’azienda di alimenti biologici per animali domestici “Natural Code”-. La Provincia canadese, infatti, con grande sensibilità ha riconosciuto in termini di legge, quella che è stata la nostra filosofia-guida da sempre: che gli animali sono esseri senzienti, e in quanto tali, devono essere salvaguardati e protetti.” 

L’Accademia Alma Artis di Pisa collabora all’allestimento e alla promozione della mostra con il proprio corpo docente e con stage dedicati agli studenti dei corsi di Fotografia.

Info: https://www.armunia.eu/

http://www.international.gouv.qc.ca/it/rome

Share

Invia un commento