Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 19, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

A Cuglieri il convegno scientifico e antropologico "La via della Panada" - Mediterranea

A Cuglieri il convegno scientifico e antropologico “La via della Panada”
Redazione

Il convegno si terrà sabato 10 dicembre 2016 alle 10,30, presso il Pontificio Seminario Regionale Sardo di Cuglieri.

Si invitano le comunità di Cuglieri, Assemini, Oschiri, incluse le attività produttrici di panadas, il giorno 10 sabato dicembre 2016 alle ore 10:30, a presenziare presso la sede del Pontificio Seminario Regionale Sardo del Sacro Cuore di Gesù utilizzata per lo svolgimento del convegno scientifico e antropologico, denominato: La via della Panada 2.0 – Cent’annus papendi panada – Chent’annus mandigande panada.

Il Convegno denominato “La via della Panada – Cent’annus papendi panada- Chent’annu mandigande panada” si terrà sabato 10 Dicembre 2016 alle ore 10:30 presso l’ex Pontificio Seminario Regionale Sardo del Sacro Cuore di Gesù” sito in Cuglieri. L’evento è organizzato dalla Dott.ssa Veronica Matta (Presidente dell’Associazione culturale Sa Mata e fondatrice de S’iscola de sa panada) dall’Associazione culturale Gurulis Nova della città di Cuglieri con il patrocinio gratuito del Comune di Cuglieri in collaborazione con il Dr Roberto Pili, Presidente della Comunità mondiale della longevità e del centro di ricerca sull’alimentazione dei centenari e l’Agriturismo Is Scalas.

Il convegno ha lo scopo di divulgare e promuovere la conoscenza della tradizionale pietanza tra i più giovani, per continuare la tradizione, con una dibattito scientifico e antropologico in cui interverranno studiosi del campo antropologico, archeologico e medico sull’antica pietanza della comunità asseminese, cuglieritana e oschirese. Durante il convegno si darà spazio ai laboratori artigiani, didattici e dimostrativi delle 3 comunità coinvolte i cui bambini si vedranno poi riuniti in Assemini per il grande concorso “La Panada d’oro”.

Invia un commento