Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | June 26, 2019

Scroll to top

Top

No Commenti

Presentazione del libro "Cagliari: ieri, oggi e forse anche domani" - Mediterranea

Presentazione del libro “Cagliari: ieri, oggi e forse anche domani”
Redazione
Share

Venerdì 19 settembre, al circolo di Sel Cagliari “Sergio Atzeni” si presenta il libro “Cagliari: ieri, oggi e forse anche domani” di Luigi Alfonso, Antonello Ardu, Sonia Monica Argiolas, Marco Corda, Giovanni Luigi Francesco Fiabane, Igor Lampis, Giulia Manunta, Fabio Marcello, Maria Francesca Marrocu, Consuelo Melis.

L’appuntamento è per venerdì 19 settembre alle ore 21 presso la sede di via Puccini 51 a Cagliari. (Prima, alle ore 18.30 al Lazzaretto di Sant’Elia, si terrà l’inaugurazione del festival Alig’Art).

Ingresso libero

————————————————————————
Il libro
Anno 2037. In un’atmosfera post-nucleare – vent’anni dopo lo scoppio della III Guerra Mondiale – prende vita una storia ambientata tra Cagliari, Hiroshima, Tokyo e Londra. Del Rio, conducente d’autobus di superficie, quando la sera rientra a casa, ama raccontare a suo nipote Giame, dodicenne, orfano e affetto da una rara malattia genetica, e a Zoia Valton, ragazza alla pari estone e laureanda in Archeologia nuragica, delle storie ambientate tra i vari quartieri della città e in epoche differenti.

Passato, presente e futuro si intersecano tra le vicende dei tanti protagonisti, i passeggeri degli autobus della rete cittadina condotti da Del Rio. Giaime è instancabilmente alla ricerca di una cura che possa salvarlo. Navigando in incognito nella rete parallela, gestita dai partigiani del web, scoprirà che il suo destino è legato a quello di Mokuami, un bambino giapponese morto sessant’anni prima, ma anche a quello di Yoshi, giovane genetista a Tokyo, e del dottor Murakami, che trascorre la vecchiaia in un ospizio extralusso di Londra.

Un vecchio medicinale, mai messo in commercio, la cui formula potrebbe rivoluzionare l’intero settore farmaceutico, sarà conteso da multinazionali senza scrupoli e da un ragazzino tenacemente aggrappato alla vita.

Share

Invia un commento