Share

Dopo il fittissimo ciclo di appuntamenti didattici e seminari tecnici all’Istituto Agrario “De Sanctis” di Avellino che per la sua realizzazione e ricchezza di contenuti ha visto l’affiancamento dell’associazione Mater.ia, si chiude un anno scolastico impegnativo sia per gli studenti che per i docenti. A coronamento di questo percorso di qualità ed eccellenza nella divulgazione dei valori e della conoscenza vitivinicola si terrà presso la sede della scuola di enologia irpina lo Sparkling Tour Campania 2019.

L’evento, organizzato dalla Assoenologi della sezione Campania con la partecipazione di Oenofrance e della Station Oenologique de Champagne, avrà inizio alle ore 17:00 con i saluti del prof. Pietro Caterini, dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Agrario “De Sanctis” con l’introduzione di Roberto Di Meo, presidente dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani della regione Campania e del responsabile di commissione Carmine Santucci.

Alle 17:15 Gianni Battista Montini, responsabile manageriale del Centro e Sud Italia per la Oenofrance, farà il punto della situazione sul mercato delle bollicine.

Alle 17:30 Dominique Leboeuf, direttore della Station Oenotecnique de Champagne e consulente, tratterà il tema sul “Metodo Classico: La Forza della Tradizione”.

Alle 18:30 Daniele Pizzinato, membro del team R&D Oenofrance Italia e consulente, introdurrà “L’Evoluzione della Tecnica con il Metodo Martinotti” a cui farà seguito l’apertura del dibattito tra i convenuti.

Alle 19:45 ci sarà una degustazione guidata di 4 Champagne e 3 Spumanti Metodo Classico al cui termine, previsto per le 20:15, verrà aperto il buffet conviviale.

La partecipazione darà diritto all’attribuzione di crediti formativi per coloro che hanno intrapreso un percorso di studi nel mondo dell’enologia.

Share

Leave a comment.