Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 10, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

"Io sono mia madre" al T. Off - Mediterranea

“Io sono mia madre” al T. Off
Redazione

Il 3 giugno prosegue la rassegna “Sulle Orme – Il Mediterraneo Il Corpo Il Viaggio” con il secondo appuntamento “Io sono mia madre” di e con Giuseppe Muscarello, al T.Off di Cagliari

Una proiezione fotografica, una performance, un libro, e il dialogo vivo con il pubblico, attraverso lo sguardo, il corpo, le parole. Un viaggio profondo, intimo, alla ricerca di una madre, assente, e del senso della propria esistenza. Giuseppe Muscarello, fondatore della Compagnia Muxarte (vincitrice del primo premio alla migliore coreografia per il Cortoindanza 2008 – 1° edizione) arriva a Cagliari per il secondo appuntamento della rassegna internazionale di danza contemporanea Sulle Orme – Il Mediterraneo, Il Corpo, Il Viaggio, seconda edizione del viaggio fantastico tra arte e coreutica, tra danza, circo contemporaneo, teatro, musica e poesia, a cura di Tersicorea, con la direzione artistica di Simonetta Pusceddu.

Io sono mia madre_GMuscarelloIl coreografo e danzatore palermitano sarà al T.Off il 3 giugno alle ore 20.30 con “Io sono mia madre“, una pièce di grande intensità che mette in scena la storia di un figlio che rimugina sul passato e nel ricordo di sua madre, una madre assente suo malgrado, ma paradossalmente, una presenza costante. Il soggetto-figlio in questo viaggio introspettivo attraversa il dolore dell’assenza del genitore, attraverso la fluidità della danza cerca di far convivere in un unico corpo il doppio ruolo di madre e figlio, di assumerne l’aspetto, cercando affannosamente i ricordi perduti, nel tentativo di ricostruire il significato della vita.
<<Chi, come il suo autore, lavora col corpo e con le suggestioni del movimento nella danza, sa bene che la scrittura di un gesto – nell’ampliarsi coreografico – è espressione di superficie di un mondo sotterraneo, dove i simboli tracciano l’impervio tragitto che porta alla scoperta di sé>>, scrive l’autore Alessandro Savona nella prefazione del breve romanzo omonimo al progetto, scritto dallo stesso Muscarello e parte integrante della pièce.

Tre linguaggi (video, danza, parole) per un unico testo: una fiaba che affonda nel dolore della perdita e lo affronta, per ritornare ad essere padroni del proprio destino. Letture tratte dal libro a cura di Francesco Origo.
Coreografia, regia e interprete Giuseppe Muscarello; produzione Muxarte, Fc@pin .D’oc in collaborazione con Officine Ouragan; foto – Fulvio Bellanca; lettura del testo a cura di Francesco Origo; concept – Giuseppe Muscarello; scene e costumi – Alessandro Savona. Con il sostegno di Regione Sicilia, MIBACT Ministero per I Beni e le Attività Culturali e del Turismo.

Info biglietti e abbonamenti: T.Off – via Nazario Sauro, 6 Cagliari – tel.: 0039 328/9208242 – 070/275304 – tersicoreat.off@gmail.com – www.tersicorea.it

Contatti:
PAOLA CIREDDU – Ufficio Stampa per Tersicorea
e-mail: paolacireddu@gmail.com — mobile: +39 339 6503714

Invia un commento