Share

Più di 25 interventi d’arte – tra sculture, installazioni audio e video, proiezioni in notturna, esposizioni, performance -, 40 artisti coinvolti, italiani e internazionali, e un percorso espositivo che si snoda su tutta l’isola di Capri: dalla medievale Certosa di San Giacomo al celebre Belvedere di Tragara, passando per case e terrazze private, cortili e giardini di grandi alberghi. È il progetto Capri The Island of Art che dal 6 settembre al 5 ottobre, porta sull’isola i linguaggi contemporanei dell’arte in un percorso ideale, diffuso sul territorio dei comuni di Capri e Anacapri, pensato per coinvolgere il pubblico, anche quello più frettoloso e distratto, e favorire così nuovi approcci culturali e sensoriali ai luoghi dell’isola. Per un mese Capri diventa spazio di sperimentazione artistica, galleria diffusa, indoor e open air, luogo di incontro e confronto tra artisti e linguaggi diversi: scultura, pittura, fotografia, net art, audio e video art, performance.

Il progetto, promosso da Liquid Art System e prodotto da Franco Senesi, con la direzione artistica di Marco Izzolino, il supporto del Comune di Capri e del Comune di Anacapri, è un’edizione zero, d’esordio, ma con una missionprecisa: ridare all’isola una centralità artistica internazionale.

Quest’anno è stato coinvolto nella sperimentazione l’Alviani Art Space di Pescara, la cui direttrice, Lucia Zappacosta, ha curato insieme a Marco Izzolino i vari progetti sul territorio.

<Questa edizione zero vuole stimolare il coinvolgimento emotivo dell’isola, riallacciare i fili con il suo passato recente>, spiegano i due curatori, <Capri è sempre stata uno straordinario teatro all’aperto, un luogo di sperimentazione artistica, una fucina di avanguardie. I progetti realizzati per questa edizione d’esordio, molti site-specific, hanno un tema di fondo:  quello di raccontare in che modo un luogo riesca a condensare i sogni e le aspettative di molti. Capri ha questa indubbia capacità: è un’isola, la cui percezione, condizionata da ciò che nei secoli è stato scritto e raccontato di lei, influisce più della visione diretta. Tanti visitatori giungono qui affascinati prima ancora di cominciare a passeggiare per le sue stradine. L’indubbia bellezza dei luoghi, unita alla fama che li precede, contribuiscono a farne un luogo da sogno. Ecco allora che le installazioni ed i progetti che riempiono i due comuni dell’isola raccontano di un’atmosfera da sogno, popolata di esseri fantastici, dove ogni cosa è possibile; in cui tra giochi di luce e musiche che toccano il cuore, ognuno di noi può essere trasformato nel personaggio di una fiaba… o, più al “passo coi tempi”, in uno script informatico e perdersi negli infiniti meandri della rete>.

Tutti i progetti sono stati ideati dagli artisti per interagire con la comunità locale ed adattarsi al territorio. Questa edizione d’esordio, infatti, è nata per iniziare a sperimentare le possibilità di una mostra che si estende a tutta l’isola. I luoghi e le persone di Capri ed Anacapri diventeranno parte integrante degli interventi artistici e non è da escludere che il risultato finale di ogni singola installazione possa superare le intenzioni stesse degli artisti. Altri progetti invece, inizialmente studiati e sperimentati sul territorio già da quest’anno, vedranno la loro piena realizzazione soltanto l’anno prossimo. Il tutto nell’ottica di una sperimentazione ed un dialogo col territorio che inizia da questa edizione.

Le date di apertura di ogni singolo progetto; il loro evolversi durante l’interazione col territorio ed anche i progetti studiati e non realizzati potranno essere consultati in tempo reale dal 6 settembre sul sito:www.capritheislandofart.org

Le opere, gli artisti e i luoghi:

Installazioni|Sculture

Bruno Cerasi (Via Vittorio Emanuele, Capri)

Caterina De Nicola e Antonio Di Biase (giardino Centro Multimediale, Anacapri)

Gianfranco Meggiato (Yacht Club, Marina Grande)

Lucio Perone (Via Tragara, Capri)

Peppe Perone (Piazzetta, Capri)

Gloria Sulli (Cortile dell’Hotel Syrene, Capri)

Paolo Staccioli (cortile Hotel Regina Cristina)

Permanent Street Art Projects

OZMO (Casa Guiscardo Ramondini, piazza la Torre, Anacapri) www.ozmo.it

ERON (Casa Guiscardo Ramondini, via Orlandi, Anacapri) www.eron.it

Installazioni audio

Via Vittorio Emanuele, 50 (Arco d’ingresso Studio Lab)

“BIOGRAFIA DI TE / BIOGRAPHY OF YOU”

Concept and music by Andrea Gabriele

Testi di Roberto Di Egidio

Voci: Geoff Warren, Nicola Catalano, Emmanuelle De Héricourt, Dick El Demasiado

Andrey Liamin, Iris Garrelfs, Roberto Pedicini.

Installazioni notturne dale ore 21,00 alle ore 02,00

Illustration of Monte Cappello

4 Illustrazioni di Paco Desiato proiettate in grandi dimensioni

REWIND & PLAY in Viale Axel Munthe by “La mia paura è bianca”

Un inedito intervento di public art che andrà a “toccare” in via temporanea le luci dell’illuminazione pubblica.

In-Gallery projects

White Room (gallery), Via Vittorio Emanuele, 56

– Solo exhibition by Paola Margherita

– Group Exhibition “From Figurative to Abstract. Section Portrait” con Elisa Anfuso, Marco Grassi, Jerome Lagarrigue, Tim Okamura.

– Group Exhibition “From Figurative to Abstract. Section Landscapes”, con

Umberto Ciceri, Allan Forsyth, Zhuang Hong Hi, Antonio Sannino.

Net Art project

Sala PC, Centro Multimendiale “Mario Cacace”, Anacapri

HasciiCam by Jaromil

curated by Lucia Zappacosta

Video Art Projections

Sala Video Hotel Syrene e altra location in via di definizione

– “The man of the season” by LUANA PERILLI

– “Regards Croisés:” by GEA CASOLARO

– “Immanence” by SEBASTIANO MAURI

– “Come quando per errore salto un gradino (de-canter)” by AFTERALL

Art Animation Projections

Videowall, Centro Multimendiale “Mario Cacace”, Anacapri:

– “Gothic” by REBECCA AGNES

– “How to kill the artist” by LAURINA PAPERINA

– “Stangliro” by RITA CASDIA

– “Retweet” by Jukuki

Movie Animation Projection

Inaugurazione del Cinema del Centro Congressi di Capri

“L’arte della Felicità” by Alessandro Rak

Cooperation Projects

Zhuang Hong Yi at Hotel Tiberio Palace, Capri

Umberto Ciceri, Peter Demetz, Roberto Ferri at Capri Palace, Anacapri

Paolo Staccioli at Hotel La Palma, Capri

Antonio Sannino at Ristorante Il Geranio, Capri

Luigi Calligani, Sergio Rubini, Raffaello Rubino, Maria Giorgia Romiti at Capri Clou, Anacapri

Art Hotel Project (external project)

Hotel Villa Marina

Group Show: “Land like the sea” (fino al 21 settembre)

Artisti: Fabio Donato, Lucio Perone, Peppe Perone

Capri the island of art è un progetto di Liquid art system.

Con il supporto del Comune di Capri e del Comune di Anacapri.

Produzione: Franco Senesi

Direzione artistica: Marco Izzolino

Progetti a cura di Marco Izzolino e Lucia Zappacosta

PR Coordinator: Roberto Faravelli

Web and Media Partner: Mycapri

Artistic Research Partner: Alviani Art Space, Pescara

Artistic Location Partner: Capri Clou, Capri

Technical Sponsors: Staiano Tour Capri, Yacht Club Capri, Radio Capri, Communité, Roma

Un ringraziamento Speciale a: Hotel Villa Marina, Capri; Salvatore Ferragamo – Capri; Hotel Syrene – Capri; Hotel La Palma – Capri; Hotel Tiberio Palace – Capri; Hotel Regina Cristina – Capri; Hotel Capri Palace – Anacapri; Ristorante Il Geranio – Capri

Share

Leave a comment.