Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | July 18, 2019

Scroll to top

Top

ambiente Archivi - Mediterranea

Operazione Delphis 2019. Il prossimo 21 luglio partecipa attivamente alla tutela del mare

 Domenica 21 luglio prenderà il via l’Operazione Delphis 2019, la grande “fotografia” che testimonia e quantifica la presenza dei cetacei nel mar Mediterraneo, scattata come ogni anno da marinai, diportisti, ricercatori e appassionati del mare.

Continua

Intervista di Alessia Mocci a Francesco S. Mangone su “La spazzola dell’ingegnere”

Furore prende il titolo dal grande romanzo di John Steinbeck, uscito nel 1939; leggendolo si capisce come la crisi umana, sociale e politica di quegli anni assomiglia alla disperazione dell’oggi.

Continua

Madre terra abbi cura di noi

Ma la terra
con cui hai diviso il freddo
mai più

potrai fare a meno di amarla.

Vladimir Majakovskij

                              

Sostieni il nostro lavoro

Essere terreni è la nostra condizione biologica, concreta e definita. Essere in relazione con la terra, invece, è un lavoro continuo di riconciliazione. Per recuperare questo rapporto, perduto nello sviluppo della vita urbana, si alternano nella loro ricerca: filosofi, sociologi, psichiatri e poeti.

Continua

Seminario Tecnico sulla Vinificazione in Bianco al De Sanctis

Si è svolto presso l’Istituto Agrario “De Sanctis” di Avellino un importante seminario sulle tecniche di vinificazione in bianco.Continua

Concerto per la Terra 2019

Roma, 22 aprile 2019 – Terrazza del Pincio, Villa Borghese

Carmen Consoli – Marina Rei e Paolo Benvegnù
Mirkoeilcane – Eva Pevarello

Continua

Sant’Antioco: avviso selezione di un creativo per il progetto “Una vita vista mare”

Selezione per la ricerca di giovani creativi per lo svolgimento di una parte delle azioni previste nel progetto “Una vita vista mare” finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato alla difesa dell’Ambiente nell’ambito dei finanziamenti di progetti di educazione all’ambiente e alla sostenibilità rivolto agli enti gestori di CEAS non accreditati – Scadenza domande: 22/03/2019 alle ore 13:00

Continua

Le meraviglie dei fondali fra equilibri e minacce: a Ischia esperti da tutta Italia

Dalla CO2 alle plastiche in mare, dal marketing sociale all’archeologia: sabato 16 marzo “FONDAmentaLI”, il seminario pubblico del Regno di Nettuno al centro congressi di Lacco Ameno

Continua

La Vitis Vinifera e la Coscienza dell’Uomo in Via di Estinzione

Fa decisamente specie dover leggere, giusto qualche tempo fa, titoli come “vino, i super vitigni resistenti alle malattie bloccati dalla burocrazia” proprio su giornali che hanno fatto della difesa della burocrazia a tutti i costi un mestiere spesso scevro di deontologia professionale, veridicità e senso etico. Il tono con cui si cerca di fare apparire la burocrazia europea ed italiana, in questo specifico caso, retrograde nel non voler concedere il lasciapassare a quelle che vengono definite “innovazioni varietali” fa comprendere invece quanta pressione venga esercitata per scardinare gli ultimi pudori in fatto di coscienza ambientale e viticultura etica per far cadere l’ultima foglia di fico e disseminare allegramente nei vigneti le ultime trovate dei Vivai Cooperativi Rauscedo, creati in laboratorio in collaborazione con l’Università di Udine.

Continua

Al Convegno sui Vitigni Resistenti presso il “De Sanctis” di Avellino

Si è svolto nella giornata del 29 Ottobre il Convegno sui vitigni resistenti alle malattie e ai cambiamenti climatici organizzato dall’associazione Mater.ia, impegnata nella promozione territoriale e del turismo in terra irpina; a fare da prestigiosa cornice all’evento lo storico Istituto Tecnico Agrario di Avellino, fondato nel 1879 dal ministro dell’Istruzione Francesco Saverio De Sanctis a cui è intitolato, noto per essere tra le più rinomate istituzioni scolastiche del Mezzogiorno, la seconda scuola di enologia d’Italia e per aver accolto tra i banchi illustri personaggi del mondo del vino.

Continua

Crotone e Le Colline dei Veleni

La Terra dei Fuochi è la dimostrazione di quanto la Mafia con il suo sporco business e lo Stato con la sua connivenza, la sua omertà ed i suoi più loschi rappresentanti, siano mortiferi per il territorio e strafottenti nei confronti di chi lo abita pur di mantenere il potere ed arricchirsi disonestamente e senza ritegno alcuno. L’impegno contro i reati ambientali ed al traffico illecito di rifiuti da parte di Sergio Costa, dapprima comandante regionale del Corpo Forestale e poi divenuto generale di brigata nell’Arma dei Carabinieri, gli ha valso la nomina al Ministero dell’Ambiente che attualmente presiede.

Continua