Share

Domani 29 ottobre e lunedì 31 ottobre alle ore 21, per l’ultimo fine settimana del FIND 34, l’ASMED presenta la nuova produzione “Nero Tango”, per la regia di Nunzio Caponio e le coreografie di Monica Spanu.

Nero Tango sviscera l’inconscio del Tango Argentino lontano dai riflettori e dall’immaginario comune in un luogo oscuro nel quale brama, desiderio e disperazione alimentano la vita di due creature immerse nel loro peccato di esistere. Un mondo parallelo dove la parola ‘tangere’ prende corpo in un disperato duello alla ricerca dell’altro. Un inedito riepilogo personale di pensieri mai espressi in ‘letras’ (testi) d’amori e rancori, l’interpretazione di suoni scaturiti da sensazioni mai vissute nel reale portano le due creature ad esprimersi in un linguaggio corporale che disprezza i rigori della forma, ma favorisce l’istinto del bisogno in un tango fatto di impulsi che cercano la vita lontano dalle finzioni di un mondo ormai indifferente all’individuo che affoga lentamente in un’anonima collettività.

Le musiche originali sono di Gustavo Gini, realizzazione video di Roberto Putzu, costumi di Stefania Dessì.

In scena gli stessi autori Nunzio Caponio e Monica Spanu.

Share

Leave a comment.