Share

Sono 10 le classi vincitrici del concorso creativo dell’edizione 2019 di Siamo nati per camminare, l’iniziativa voluta per promuovere l’uso dei mezzi alternativi all’auto privata per i percorsi casa scuola, che quest’anno ha coinvolto 50 scuole primarie milanesi e circa 15.000 bambini in tutta la città, nella settimana dall’1 al 5 aprile. La premiazione, a cui parteciperanno circa 200 bambini con i loro insegnanti, si svolgerà lunedì 20 maggio presso la Sala Alessi di Palazzo Marino, alla presenza degli Assessori Laura Galimberti, Filippo Del Corno e Marco Granelli.

Siamo nati per camminare è realizzato e curato da Genitori Antismog, con la collaborazione del Comune di Milano e il sostegno di Fondazione Cariplo, e grazie al contributo del main sponsor Centro Medico Santagostino e di ConsiliaRegulatoryGiochi Preziosi/GoPop, Clear Channel/Bikemi. Si ringraziano il Teatro alla Scala e il Piccolo Teatro di Milano.

Con il claim “Il nostro bagaglio per andare da soli”, l’edizione 2019 ha voluto proporre ai bambini, alle scuole e alle famiglie una riflessione sul tema dell’autonomia negli spostamenti quotidiani dei più piccoli e su cosa significhi muoversi da soli. 

Un tema scelto perché rappresenta un problema importante, anche se sottovalutato, della realtà milanese (e italiana): a Milano infatti solo il 2% degli alunni delle scuole primarie vanno a scuola senza essere accompagnati da un adulto (dati Comune di Milano/Abcittà, Progetto Pedibus). Questa scarsissima autonomia ha implicazioni negative sullo sviluppo psico-fisico dei bambini e in particolare sulla loro autostima, sulla loro capacità di orientarsi, di socializzare etc.

Image

I vincitori del concorso creativo per l’edizione 2019 di SNPC

Primi classificati

1° A – Scuola Primaria Locchi (I.C. Locchi)

2° A – S.P. Pisacane (I.C. Pisacane Poerio)

3° A – S.P. Duca degli Abruzzi (I.C. Locchi)

4° C – S.P. Duca degli Abruzzi (I.C. Locchi)

5° C – S.P. Anemoni (I.C. Narcisi) 

Secondi classificati

1° A – Scuola Primaria Giusti (I.C. Giusti – D’Assisi)

2° B – S.P. Stoppani (I.C. Stoppani)

3° B – S.P. Thouar – Gonzaga, via Brunacci (I.C. Thouar – Gonzaga)

4° C – S.P. Micca (I.C. via Gattamelata) 5° A – S.P. Pisacane (I.C. Pisacane Poerio) 
 
I premi. Tanti, anche quest’anno, i premi attribuiti ai vincitori in occasione della premiazione finale. Grazie al rinnovato accordo con il Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, come avvenuto negli ultimi anni, i bambini delle classi vincitrici avranno la possibilità di assistere gratuitamente ad alcuni degli spettacoli per ragazzi più belli della stagione del Teatro alla Scala Piccolo Teatro. E potranno inoltre orgogliosamente far entrare gratuitamente all’Acquario Civico o al Museo di Storia Naturale un primo adulto che li accompagna, mentre un secondo adulto pagherà 3 euro invece di 5 (2 maggio-31 dicembre 2019).
 
Tra i premi previsti vi saranno anche 40 abbonamenti gratuiti annuali offerti da BikeMi con Clear ChannelGiochi Preziosi darà invece in omaggio una fornitura di zaini trolley GoPop per una delle classi vincitrici, Granarolo offrirà la merenda all’evento conclusivo e Cooperativa Demetra e i Ludosofici regaleranno dei laboratori didattici.

Complimenti alle 10 classi vincitrici che hanno aderito con entusiasmo a questa bella iniziativa. È stata un’occasione di rilievo per riflettere sull’autonomia, un tema molto importante; un valore per i bambini e per le loro famiglie che anche il Comune di Milano porta avanti con iniziative come Scuola Natura, cui ogni anno partecipano circa 13.000 bambini. Questa edizione di Siamo Nati per Camminare è stato dunque un percorso non solo materiale, grazie alla valorizzazione di forme di mobilità sostenibile, ma anche immateriale, capace di insegnare ai più piccoli ad avere fiducia in sé stessi e ai famigliari a credere nelle loro capacità”, commenta l’Assessore all’Educazione Laura Galimberti.

Nessuno cammina ‘a mani vuote’. Tutti portano con sé i propri pensieri, le proprie opinioni sulla realtà che incontrano lungo la strada, le proprie idee. Anche i bambini. Per questo è importante che, già da piccoli, i cittadini di domani abbiano la possibilità di stare a tu per tu con le arti, la natura, la bellezza. Un obiettivo condiviso con i nostri Musei Civici, il Teatro alla Scala e il Piccolo Teatro, che anche quest’anno mettono a disposizione occasioni di ascolto e di confronto per dare la possibilità di ‘camminare’ in modo sempre più consapevole nel mondo“, afferma l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno

Penso a questi bambini che con la forza di un sorriso convincono i genitori a fare una passeggiata, magari con i compagni di classe, fino a scuola o verso le attività del tempo libero. Giovani cittadini che crescono con un mito in meno, quello dell’auto, e fanno un regalo alla comunità e a se stessi. Grazie a Siamo nati per camminare per il grande lavoro di sensibilizzazione e di coinvolgimento, che a volte ci bacchetta ma più spesso ci aiuta a raggiungere l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo in città“, afferma Marco Granelli, Assessore a Mobilità e Ambiente. 

Fondazione Cariplo punta sulle nuove generazioni, sui ragazzini che salveranno il mondo. Le nuove generazioni ci hanno dimostrato proprio in questi ultimi giorni come hanno a cuore l’ambiente e come sono in grado di introdurre nella loro quotidianità piccole abitudini anche quelle più semplici come il percorso casa-scuola. Fondazione Cariplo ha destinato al settore Ambiente dal 1991 ad oggi circa 170 milioni di euro in parte destinati proprio a progetti di educazione alla Mobilità sostenibile”, afferma Giuseppe Guzzetti, Presidente Fondazione Cariplo. “Siamo infatti convinti che la sensibilizzazione alle tematiche ambientali e il semplice rispetto dell’educazione civica potranno offrire ai ragazzi un futuro migliore”. 

L’allarme inquinamento in molte città italiane significa allarme per le funzionalità respiratorie dei più piccoli, come dimostrano numerosi studi scientifici” spiega Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro Medico Santagostino. “Cambiare si può, anche attraverso piccoli gesti che rendono la città più vivibile, e questa iniziativa è assolutamente coerente con la nostra filosofia che punta sulla promozione di stili di vita corretti, in un’ottica di prevenzione e non solo di erogazione di prestazioni. È inoltre risaputo, e molti studi scientifici lo dimostrano, che l’attività fisica mantiene il nostro corpo in salute. L’ideale, ovviamente, è una pratica sportiva costante, commisurata a età e condizioni fisiche. Ma anche una bella camminata fa bene. Ed è adatta a tutte le età”.

Image

L’edizione 2019. L’obiettivo è stato puntato in particolare sul tema dell’autonomia dei più piccoli, sugli spostamenti, non solo casa–scuola, ma anche all’interno della propria casa, della scuola e all’aperto. Il tema porta inoltre con sé una riflessione su come i genitori, gli insegnanti, i membri di una comunità, possono trovare un giusto equilibrio tra il desiderio di proteggere i bambini e quello di garantire il soddisfacimento del loro naturale bisogno di autonomia.

Cos’è Siamo nati per camminare. È un progetto-gioco sul tema della mobilità sostenibile rivolto agli alunni delle scuole primarie, pubbliche e paritarie, della città di Milano. Per una settimana, dall’1 al 5 aprile 2019, i bambini sono invitati ad andare a scuola a piedi, in bicicletta, skateboard, monopattino, con i mezzi pubblici. Alla base dell’iniziativa è l’idea che un reale miglioramento delle condizioni di vivibilità della città non possa che essere il risultato di un’azione collettiva sinergica di tutte le parti in gioco: i bambini insieme alle loro famiglie, gli insegnanti, le istituzioni pubbliche e private.

Associazione Genitori Antismog
Membri European Environmental Bureau 
www.genitoriantismog.it
Da 18 anni l’Associazione Genitori Antismog conduce una campagna di azione, sia spronando le amministrazioni a mettere in atto e perseguire una vera politica ambientale, sia contribuendo a diffondere il valore culturale e sociale di scelte di mobilità favorevoli alla salute e al benessere collettiviattraverso iniziative e progetti (scuole, istituzioni, aziende e attività commerciali). L’associazione svolge una continua opera di informazione scientifica, iniziative sul territorio e progetti educativi nelle scuole. Genitori Antismog è membro dell’EEB European Environmental Bureau, la più vasta federazione europea di associazioni ambientaliste. L’associazione vive dei contributi dei soci e di sponsor privati. I membri e gli attivisti sono volontari e cittadini che, con grande passione, prestano tempo, lavoro, competenze professionali.

Share

Leave a comment.