Share

XXXVII Festival La Notte dei Poeti
12 > 28 
LUGLIO 2019 – Nora – Pula

Il poeta e paesologo Franco Arminio DOMANI – giovedì 18 luglio alle 21.30 all’ex Municipio di Pula in “Prove di Eremitaggio”, affascinante progetto multimediale del musicista e compositore Fabio Barovero, impreziosito dalle immagini del fotoreporter Alex Majoli per il XXXVII Festival La Notte dei Poeti

Uno sguardo inedito sulla realtà contemporanea e sul dialogo tra uomo e natura alle soglie del terzo millennio con “Prove di Eremitaggio (Hermitage Session)” di e con il musicista e compositore Fabio Barovero che si affida alla voce e ai testi illuminanti del poeta e paesologo Franco Arminio e alle immagini del fotoreporter Alex Majoli per dar forma allo spettacolo/ concerto in cartellone DOMANI (giovedì 18 luglio) alle 21.30 all’ex Municipio di Pulasotto le insegne del XXXVII Festival La Notte dei Poeti organizzato dal CeDAC / Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna.

Un’opera multimediale “aperta” alle diverse istanze e sollecitazioni del presente ma proiettata in una dimensione senza tempo, lo spazio della meditazione e del pensiero, per ritrovare o reinventare una spiritualità in contrasto con i ritmi frenetici delle moderne metropoli e con il dominio della civiltà delle macchine, nell’era del consumismo sfrenato e della supremazia sull’essere dell’apparire (sia pure sulla “ribalta” dei social media e dei reality show).

“Prove di Eremitaggio” mira a riscoprire la qualità del silenzio in una ricerca interiore in cui l’elemento mistico lascia il posto all’esigenza dell’individuo di recuperare il contatto con il suo “io” più segreto, con le proprie aspirazioni e i propri desideri, la propria etica e i propri valori, e con il senso stesso della vita quasi a ritracciare i confini del proprio universo per potersi confrontare con gli altri. “Prove di Eremitaggio” per una performance affascinante, un viaggio alle radici dell’essere attraverso la potenza evocativa e demistificante della poesia che si intreccia alle musiche originali scritte e eseguite dallo stesso Fabio Barovero (piano, elettronica e conduzione) con Federico Marchesano al contrabbasso e alle fotografie e le sequenze spesso drammatiche di reportages nelle zone “calde” del pianeta. Diari di viaggio tra le case abbandonate d’Irpinia e cronache di guerra aprono squarci sull’attualità su una colonna sonora che rimanda a paesaggi interiori in una sorta di laica “liturgia”. 

Per informazioni e prenotazioni

e-mail: biglietteria@cedacsardegna.it – cell. 3454894565 – 3459515704

www.lanottedeipoeti.it

Share

Leave a comment.