festival della satira politica 2019
Share

PREMIO ALLA CARRIERA A CORRADO GUZZANTI

E A GIPI PER IL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

La giuria del 47° Premio Internazionale di Satira Politica, guidata da Serena Dandini, Lilli Gruber e Beppe Cottafavi, ha assegnato il Premio alla Carriera a Corrado Guzzanti.

Sabato 13 luglio la serata di premiazioni che chiuderà la prima edizione del

Festival della Satira, al via il prossimo martedì 9.

É Corrado Guzzanti il vincitore del 47* Premio di Satira Politica di Forte dei Marmi: a lui va il prestigioso riconoscimento assegnato dalla giuria d’eccezione di quest’anno, capitanata da Serena Dandini, Lilli Gruber e Beppe Cottafavi, che celebra così la carriera dell’attore, sceneggiatore, regista, autore satirico e inventore di mille personaggi dal volto comico.

Da diversi anni lontano dalle scene, Corrado Guzzanti sarà sul palco di Forte dei Marmi sabato 13 luglio per ritirare il “Satiro” realizzato da Altan, nella serata finale del Festival della Satira.

E’ un genio. Autore e attore. Ruoli combinati in un nesso indissolubile e sublime. Il più bravo di tutti. Per sintesi e affondo: con un gesto e una battuta mette a fuoco e squaderna. Accende la scintilla di comicità e di pensiero critico. Guzzanti è il migliore scrittore di satira italiana.”così recita la motivazione della Giuria – “…Per dire quello che ha fatto per la satira non serve fare l’elenco delle creazioni della sua carriera…”

Il genio comico di Corrado Guzzanti viene dal ghigno cattivo della migliore commedia all’italiana, quella di Risi e di Monicelli. Perché la satira, quella che si nutre del pensiero, ha lo stesso compito: raccontare noi stessi, sbattendoci addosso il peso del declino a cui siamo arrivati senza poterci nascondere.

E Guzzanti ci fa ridere. E pensare.”

I vincitori delle 8 categorie in concorso rappresentano, anche quest’anno, il meglio della satira italiana e saranno tutti ospiti della serata finale del Festival, nato quest’anno, il primo in Italia dedicato alla satira politica, ideato e diretto da Beppe Cottafavi eorganizzato dal Comune di Forte dei Marmi con il patrocinio della Regione Toscana, che prenderà il via martedì 9 luglio e per cinque giorni animeràPiazza del Fortino e Villa Bertelli con grandi ospiti e doppi appuntamenti quotidiani.

Tanti i volti noti ai quali la giuria ha assegnato i Premi di questa 47sima edizione, a partire dal fumettista Gipi che, autore insieme a Gero Arnone di una serie di divertenti corti realizzati per Propaganda Live, si è aggiudicato il Premio per il Cortometraggio.

Al collettivo di videomaker più famosi d’Italia,Ciro Priello, Simone Ruzzo, Fabio Balsamo e Gianluca Fru, diretti da Francesco Ebbasta,in arte The Jackal, va il Premio per il Web.

Tutto rosa il Premio per la TV: se lo aggiudica la nuova “Tv delle Ragazze”, il programma comico al femminile in onda su Rai Tre e condotto da Serena Dandini. A ritirare il Premio, in rappresentanza delle Ragazze, saranno Sabina Guzzanti e Isabella Ragonese, tra le protagoniste del fortunato show che ha saputo riportare in tv, trent’anni dopo, la storica trasmissione unendo al cast originale i nuovi volti femminili della comicità italiana.

Grazie ai suoi testi indie, che sono inni satirici alla musica indipendente italiana interpretati sin perfetto stile neomelodico, Enzo Savastano si aggiudica il Premio per la Musica.

Fabio Celenza vince il Premio per il Doppiaggio. La sua capacità di “mettere le parole in bocca” ai volti noti della politica o dello showbiz, spesso ricalcando i dialetti dello stivale, ha conquistato il pubblico del web e della tv.

Il romanzo a fumetti Cheese, il sorprendente debutto della giovanissima Zuzu, nuova stella del graphic novel, si aggiudica il Premio per il Romanzo a fumetti. Maledetto intollerabile innocente furore giovanile, Cheese è un racconto innovativo con un segno bellissimo che ha attirato l’attenzione di due grandi del fumetto italiano: Gipi e Ratigher. 

Al comico Francesco De Carlo va il Premio per la Stand up comedy internazionale per Brexit, mentre Giacomo Papi vince il Premio Bper per la Letteratura per Il censimento dei radical chic Feltrinelli editore, già svelato nelle scorse settimane.

Quest’anno la serata di assegnazione del Premio di Satira Politica di Forte dei Marmi, condotta da Serena Dandini, chiude la prima edizione del Festival della Satira, ideato e diretto da Beppe Cottafavi, con il supporto del Comune di Forte dei Marmi e il Patrocinio della Regione Toscana. Durante i cinque giorni di kermesse, dal 9 al 13 luglio, saliranno sul palco di Piazza Garibaldi e di Villa Bertelli alcuni tra i giornalisti, scrittori, attori, fumettisti e musicisti più irreverenti del panorama satirico italiano: da Makkox a Stefano Massini, da Elio e Rocco Tanica a Ascanio Celestini e ancora Fabio Genovesi, Filippo Ceccarelli e tanti altri.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Tutte le info su www.museosatira.com e sui canali social

Facebook #premiodellasatira

Istagram festival_satira

Twitter @FestivalSatira

Share

Leave a comment.