Storie meridiane

La regione libica orientale, la Cirenaica, in arabo si chiama “Barqa” e deriva dalla radice trilittera primaria costituita dai tre segni alfabetici ba’, ra’ e qaf che, legatisi, formano l’infinito del verbo che significa luccicare, brillare, splendere. (altro…)

Ti amo, due semplici parole dolci, sensibili, forti, terribili. Due parole che racchiudono diverse sensazioni, possono essere belle, romantiche, dolci ma anche terribili, forti, possono far paura, illudere, far sognare. (altro…)

“Nessuno è autosufficiente, intorno a noi si intrecciano rapporti che determinano non solo la nostra esistenza materiale ma anche quella emozionale, affettiva, umana. La persona “normale” può mascherare od occultare la “rete sociale” che la sostiene; il disabile invece mette…