Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | July 15, 2019

Scroll to top

Top

Storie meridiane Archivi - Pagina 4 di 39 - Mediterranea

Passato e futuro del “granaio dell’impero”

Fin troppe volte, sia dall’interno che dall’esterno dell’isola, si evoca con orgoglio nostalgico come la Sardegna sia stata un tempo il granaio di Roma, a testimoniare che qui c’è stata una produzione di eccellenza e di abbondanza di grano, tanta da sfamare tutta Roma e buona parte della penisola.

Continua

Mirto, il profumo dell’accoglienza mediterranea

Prima di avvistare “Isla de las Paloma”, più su a Nord, e accostare a dritta, per quanto ancora a leghe e leghe di distanza dallo Stretto, già lo senti. Continua

Luoghi e cibi dei centenari

L’intervista ad una centenaria dell’entroterra ogliastrino ci permette di viaggiare tra i paesaggi, i cibi e la storia che l’hanno accompagnata fin oltre quota 100. Continua

Sardegna, immagina il 2050…

Sardegna 2050 è “un’associazione di promozione sociale, culturale e politica senza scopo di lucro” che propone di mettere insieme persone diverse per un obiettivo comune: costruire il cambiamento. Continua

Terra in fiore: storia dei Giardini della Minerva

Nel momento in cui ci si avvede la vita di ogni giorno non concede neanche il tempo di annusare un fiore ed il quotidiano sembra piuttosto che il tentativo della ricerca del sé, o di un riscatto dalla caduta dell’uomo, un quadro scialbo tra il surreale, il grottesco e l’effimero, bisognerebbe riportare la realtà alla sua vera logica e, possibilmente, noi stessi verso una coscienza più umanistica che tendente all’asservimento alla rivoluzione industriale e al suo triste lascito.

Continua

Siamo custodi della terra?

“Terra” è una parola che pronunciata senza orpelli evoca da sola tante immagini, ciascuna declinabile secondo il proprio vissuto. L’agricoltore sente fatica, soddisfazione, sudore, potere, autonomia, sicurezza, “la terra dà, la terra toglie”. Continua

Tra mare e terra le promesse affondano

Tra i vari flussi che percorrono la terra ci son quelli migratori. Oggi più che mai son determinati da guerre, povertà, disordini politici e, trovando molti ostacoli fino allo sbocco, si insinuano sempre più spesso nell’aperto e ingovernabile mare. Seguono delle promesse che son state seminate lungo la storia da realtà che, come l’Europa, hanno creato falsi miti di progresso e che oggi non possono biasimare chi bussa alle porte delle loro terre spaziose e opulente.

Continua

L’insostenibile leggerezza dell’essere borghese

Io sono uno di quelli per cui molte cose della vita sono precluse, lo saranno per sempre. Non lo dico per vittimismo o perché le cose mi sono sempre girate storte e perciò mi sento uno sfigato. Solo realismo, puro e nudo. Continua

Benestanti a spese altrui. Intervista all’antropologo Fiorenzo Caterini

I ricchi sono sempre più ricchi grazie alla povertà dei poveri, è un assunto semplicistico ma nella realtà sta succedendo. Siamo tornati indietro di un secolo. Non è una conseguenza matematica, ma si avvicina molto. Continua