Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | July 19, 2019

Scroll to top

Top

Articoli diLaura Sanna, Autore a Mediterranea

OLTRE I MURI, identità e trasformazioni. Il cinema racconta il Mediterraneo che cambia. Dal 20 novembre a Iglesias apre la rassegna Le giornate del cinema del Mediterraneo

Uno sguardo sul bacino del Mediterraneo e un percorso tra cambiamenti, migrazioni e tensioni fatto attraverso la produzione cinematografica dei paesi che sul Mare Nostrum si affacciano. Continua

L’economia attorno a un bicchiere

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’OIV – l’Organizzazione Internazionale del vitigno e del vino – in tutto il mondo circa 7 milioni 554 mila ettari di ettari di terra sono coltivati a vigneto, estensione rimasta più o meno stabile nel decennio anche se è variata la distribuzione nei continenti. Continua

Le opere e i nomi

Maestri, architetti, scalpellini, manovali, muratori, scultori, campanari: chi erano gli uomini che lavoravano alla produzione artistica medievale, dalla cava alle officine di fusione? Continua

Gli ex operai della Rockwool e l’arte sociale

Premessa. Un ponte sullo svincolo della SS 130 che porta a Campo Pisano, impianto minerario dismesso e oggi sede della società regionale Igea Spa Continua

Tecnologia che unisce

Da Iglesias agli Usa seguendo il suono di una voce che una bambola raccoglie e porta sullo schermo. Continua

Non c’è salute senza salute mentale

Quanto costa curare la depressione e quanto costerebbe curarla meglio in uno studio degli economisti inglesi Continua

Maschere e nomoli stones: in una mostra le società segrete della Sierra Leone

Iglesias – Cagliari (ITALIA)

I misteri delle società segrete della Sierra Leone raccontate in una mostra di maschere e idoli di pietra che questa primavera approderà al Lazzaretto di Sant’Elia dopo essere passata dal T Hotel e da Iglesias. Quest’ultima tappa è durata oltre un mese, con i manufatti esposti negli spazi del chiostro di San Francesco dall’associazione di volontariato Love Bridges, che da anni opera nel Paese africano. Le … Continua

Se regali un pomodoro rendi il mondo più infelice

Se regali un pomodoro rendi il mondo più infelice, O, meglio, se lo regali dopo averlo coltivato con le tue mani e magari senza neppure acquistare il fertilizzante e le sementi. E si, mio caro, sarebbe proprio un atto di egoismo il tuo perché queste tue azioni non contribuirebbero alla crescita del Prodotto interno lordo e pensa un po’ che disgrazia sarebbe se di punto in bianco tutti si mettessero … Continua