Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | July 17, 2019

Scroll to top

Top

Claudia Zedda, Autore a Mediterranea - Pagina 3 di 4

Claudia Zedda

Claudia Zedda

Sono una scrittrice cagliaritana, web content, laureata in lettere moderne con indirizzo socio antropologico, ricercatrice indipendente e creativa cronica. Ho pubblicato due saggi tutti incentrati sulla tradizione sarda (Creature Fantastiche in Sardegna ed Est Antigoriu) e sta per uscire il mio nuovo romanzo "L'Amuleto". Oltre ad www.esserefreelance.it gestisco il sito www.claudiazedda.it, www.bottegakreativa.it e www.koendi.it il nuovo nato in famiglia. Visitali per conoscermi meglio!"

Articoli di Claudia Zedda

Il matrimonio in Sardegna

In primis diremo che i sardi fanno all’amore sul serio. Continua

La ricetta del buon matrimonio

Me lo ripetevo spesso da bambina, che se mai mi sarei sposata sarebbe stato in Maggio. Continua

L’inquilino nero: le Horla

E’ un binomio quello della genialità a braccetto con la follia, che già altri hanno sfruttato, eppure non ha perso e non perderà il proprio fascino. Continua

Il dono del fuoco

Di doni ricevuti e concessi la tradizione sarda racconta con una certa generosità. Continua

Web writer: che lavoro è?

Un lavoro, verrebbe da rispondere, e già basterebbe dato che il lavoro per la generazione dei trentenni, Continua

Mellus custu che una maladia!

Mellus custu che una maladia1!

Figli di Sardegna

Si parla di maternità, si parla di madri e di figli, si parla naturalmente di Sardegna. Di quello che normalmente non si parla è dell’atmosfera che circondava gravidanza, parto, puerpera, nascita e bambino, cambiata come possono cambiare le giornate di fine agosto qui, sull’isola. Immediatamente, senza preavviso. Che ad aver avuto più tempo ci saremmo forse fatti trovare vestiti a festa?

Parto … Continua

Les petits criminels: i piccioccus de crobi a Cagliari

“La miseria inaridisce veramente la sorgente degli affetti familiari più istintivi, e ogni bambino non rappresenta altro all’interno di una famiglia che una bocca da sfamare” Continua

Il tempo de sa pintadera

Il tempo scorre come acqua sul letto di un fiume. Continua

Cogliere l’invisibile

Abbiamo desiderato noi pure esserlo, chissà quante volte invisibili. E altrettante lo siamo stati, probabilmente in maniera involontaria, perché invisibile è tutto quello che fugge all’occhio, come quando camminando incontro a una fiumana di gente, in molte sono le facce che ci lasciamo scivolare addosso senza vederle per davvero.

E’ una particolarità a trattenere l’occhio, o la curiosità di trovare, di scoprire. Se non altro le cose quando invisibili hanno … Continua

Riso di Sardegna

E’ di tutti i popoli il riso e l’ironia, l’umorismo che strappa via dal ricordo una giornata scura e il sorriso che rincuora. Continua