Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | June 26, 2019

Scroll to top

Top

No Commenti

Al Lazzaretto di Cagliari il forum "Porti 5R: dalle esigenze alle proposte".

Al Lazzaretto di Cagliari il forum “Porti 5R: dalle esigenze alle proposte”.
Redazione
Share

Martedì 26 febbraio, dalle 9.30 alle 13.30 Sala convegni del Lazzaretto, Cagliari il Forum sulla gestione sostenibile dei rifiuti portuali in chiave 5R: Riduzione, Riuso, Riciclo, Raccolta, Recupero.

Sono i nodi del commercio e del turismo, le vetrine di un’isola che fa della bellezza e dell’ambiente le sue forze. Per questo ora il rispetto dell’ambiente e la cura della bellezza diventano l’obiettivo di tutti.

I porti sardi, tra commerciali e turistici, assommano una superficie pari a metà della città di Cagliari. In questi spazi si affollano traghetti e yacht, cargo e velieri – e in proporzione i rifiuti solidi, gli oli esausti, la plastica ne fanno il più delle volte specchi d’acqua insalubri e invivibili. Fino a poco tempo fa questo deterioramento si è considerato inevitabile. Ma queste macchie di degrado rischiano di espandersi e rovinare risorse produttive: quanti scali anche non turistici insistono a pochi passi di splendide aree marine protette?

Per la prima volta, a Cagliari tutte le istituzioni, gli imprenditori, gli enti e le aziende interessati si ritrovano a discutere un progetto operativo che può ripulire i porti sardi, grazie a fondi europei, e creare un indotto virtuoso di specialisti dell’ambiente che conservi la salute delle aree portuali.

Il Forum “Porti 5R: dalle esigenze alle proposte” affronterà il tema della gestione sostenibile dei rifiuti portuali nel rispetto della strategia delle 5R: Riduzione, Riuso, Riciclo, Raccolta, Recupero. Il Forum si inserisce nell’ambito delle attività del progetto “PORT-5R – Per una gestione sostenibile dei rifiuti nei porti del Mediterraneo”, finanziato dall’Unione Europea all’interno del Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, ed è organizzato Karalis Yacht Services Srl e dalla capofila Fondazione MO.SO.S.

Obiettivo del Forum è quello di coinvolgere, in un percorso condiviso e con un approccio sperimentale, le istituzioni e gli operatori tecnici in un confronto che approfondisca le tematiche del ciclo portuale dei rifiuti, volgendo lo sguardo verso gli scenari futuri e trovando delle risposte alle problematiche attuali.

Il Forum, di portata transfrontaliera, avrà come suo epicentro il porto commerciale di Cagliari che, date le complesse tipologie di traffico che ospita, offre numerosi spunti per approfondire non solo le questioni afferenti alla strategia delle 5R, ma anche quelle legate alla salvaguardia ambientale e al futuro dell’economia circolare.

L’incontro tra il gruppo di progetto Interreg PORT-5R e gli operatori tecnici del porto commerciale di Cagliari impegnati nell’attività ambientale quotidiana, con il coinvolgimento dei corpi di Sicurezza quali Capitaneria di Porto e Nuclei Operativi Ecologici dell’Arma dei Carabinieri, porterà a comprendere i bisogni e le aspettative dei principali player (pubblici e privati) interessati al tema del ciclo dei rifiuti in ambito portuale.

Programma Forum e riferimenti

Sito web

Segreteria Organizzativa: Filippo Trudu Tronci – Managing Director Karalis Yacht Services Srl;
– tel 331.9209101 –
– email management@karalisyachtservices.com

Share

Invia un commento