Soul concerto letterario
Share

Martedì 6 settembre 2016 presso l’Orto dei Cappuccini
ingresso da Viale Merello 59 Cagliari
alle ore 19.00
INGRESSO GRATUITO

L’Orto dei Cappuccini di Cagliari apre finalmente le sue porte alla città per diventare anche teatro di eventi e iniziative culturali. Immersi nel verde, tra piante officinali e alberi da frutto, muretti a secco e sentieri all’ombra di ulivi secolari, i cittadini di Cagliari potranno godersi uno spettacolo suggestivo proprio nello storico Orto, che per secoli fu proprietà dei frati Cappuccini. In questo magnifico scenario, la compagnia “Le Voci del Tempo” proporrà una serata dedicata alla poesia e all’innamoramento con lo spettacolo “Soul”, fatto di parole e canzoni rispettivamente di Giacomo Leopardi e Sam Cooke.

Le Voci del Tempo frequentano da anni l’affascinante rapporto fra musica e parola, lasciando affiorare di volta in volta i contorni biografici di un personaggio storico, le contraddizioni di un’epoca. Le note e le pagine si incontrano sul terreno comune della musicalità e dell’intonazione, in un incedere di immagini evocate, suggerite all’ascoltatore.

Soul – Parole di Giacomo Leopardi e canzoni di Sam Cooke. Una produzione Pubblico-08

All’età di diciannove anni, sullo “Zibaldone”, Giacomo Leopardi raccontava in poche intense pagine la storia del suo primo innamoramento. Si tratta di un’esperienza che egli dichiara sin da subito di aspettare da tempo, per conoscere nuovi sentimenti, confrontare l’amore provato in prima persona, con quello invece conosciutissimo raffigurato in secoli di poesia italiana.

A questa primizia letteraria sarà accostata la musica soul di Sam Cooke, un repertorio che proprio dell’innamoramento, della sensualità, della passione fa il suo colore principale. L’intento – squisitamente artistico – è quello di portare la letteratura all’interno della musicalità, di realizzare concerti fatti di pagine e canzoni.

L'Orto dei Capuccini a Cagliari
L’Orto dei Capuccini a Cagliari

Informazioni sull’Orto dei Cappuccini

L’Orto dei Cappuccini, recentemente restaurato dall’Amministrazione di Cagliari e aperto al pubblico nel maggio scorso, fu realizzato nel 1595, sulla collina ad ovest dell’Anfiteatro romano, dove i frati Cappuccini avevano fondato il loro primo convento sardo, dotato di un vasto terreno, adibito ad orto per la coltura delle piante officinali, al cui interno si trovavano anche alcune antiche cisterne di epoca romana.

Nell’orto dei Cappuccini, ora di proprietà comunale, si aprono varie monumentali cisterne scavate nella roccia calcarea, per lungo tempo attribuite a periodo punico. Si trattava, invece, di cave di blocchi aperte forse nel I-II secolo d.C., per la costruzione del vicino anfiteatro romano.

Contatti

Associazione Pubblico-08
Form per chiedere contatti
Pagina Facebook
Twitter

Le Voci del Tempo
Sito web della compagnia
Pagina Facebook
Twitter

Share

Leave a comment.