Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 11, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Tutti col naso all’insù per osservare le stelle, il 1 agosto al Parco scientifico di Pula con il 10lab - Mediterranea

Tutti col naso all’insù per osservare le stelle, il 1 agosto al Parco scientifico di Pula con il 10lab
Redazione

Il 10Lab non si ferma mai, continuano gli appuntamenti estivi del centro per la promozione e divulgazione scientifica di Sardegna Ricerche, inseriti nella rassegna “L’Estate del 10lab, idee fresche per teste calde”.

Martedì 1 agosto a partire dalle 21.30 e fino alle 23.30, nella sede del 10lab, all’interno della suggestiva location del Parco scientifico e tecnologico di Piscinamanna, turisti e visitatori potranno ammirare le stelle, i pianeti e le costellazioni in una cornice notturna unica. Durante la serata Dalle stelle al 10lab – Osservare il cielo e sperimentare con la luce, telescopi e raggi laser saranno a disposizione dei visitatori, grazie alla collaborazione con l’Associazione Astrofili sardi per scoprire le meraviglie del cielo in due dei giorni estivi più favorevoli all’osservazione degli astri.

All’interno della struttura un’altra proposta per mettere alla prova la propria creatività, ci si potrà cimentare nella costruzione di una chain reaction, non semplicemente meccanica ma luminosa: con l’utilizzo di led, lenti di vario tipo, prismi, specchi, motori azionati da fotosensori e barre luminose, i visitatori dovranno fisicamente “trasportare” il segnale luminoso dall’inizio della catena di tavoli fino al punto finale. Un modo unico per scoprirsi scienziati e artisti nello stesso tempo.

A rendere ancora più magica la serata sarà la musica di Stefano Guzzetti e del suo Ensamble.

La rassegna, inserita anche nel cartellone estivo del Comune di Pula, proseguirà il 24 agosto con un’altra serata dedicata all’osservazione delle stelle, mentre sarà recuperato ai primi di settembre l’appuntamento dello scorso 27 luglio previsto al Porto di Cagliari e annullato a causa del forte vento di maestrale.

Tutte le attività del 10lab di Sardegna Ricerche sono finanziate dall’assessorato regionale alla Programmazione.

Invia un commento