Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 12, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Tre poeti sardi alle Finali Nazionali di Poetry Slam di Ancona del 15 e 16 Luglio - Mediterranea

Tre poeti sardi alle Finali Nazionali di Poetry Slam di Ancona del 15 e 16 Luglio
Redazione

I poeti sardi Sergio Garau, Luana Farina e Ignazio Chessa alle Finali Nazionali della LIPS

Dopo circa 200 “Poetry Slam”, le gare di interpretazione per poeti con propri testi inediti senza musica né elementi scenici, e circa 1.000 partecipanti in tutta Italia, saranno 20 i finalisti nazionali che si contenderanno il secondo titolo italiano, e la possibilità di partecipare alle finali europee che si terranno in Estonia a Novembre 2015. Le finali nazionali delle sfide letterarie organizzate dalla LIPS Lega Italiana Poetry Slam, si terranno dal 15 al 16 luglio ad Ancora all’interno del prestigioso Festival “La Punta della Lingua”, tra i primi tre festival di poesia in Italia al giorno d’oggi e avranno come special guest Nilson Muniz, campione portoghese in carica di Poetry slam, master of ceremony i poeti Dome Bulfaro (Presidente nazionale LIPS), Nicolas Alejandro Cunial e Luigi Socci. Alla giuria, come da regolamento scelta a sorte tra il pubblico presente, l’ultima parola.

A rappresentare l’isola ci saranno tre poeti sardi: lo specialista Sergio Garau (3° classificato agli ultimi campionati italiani), nato ad Ozieri ma con radici a Pattada e Sassari, coordinatore regionale sardo e una tra le personalità più attive e riconosciute in questo campo a livello europeo come poeta e come organizzatore; Luana Farina da Ozieri, in arte Amantia Martinelli, campionessa sarda vincitrice dell’ultima finale regionale disputata nel Teatro Civico di Ozieri lo scorso 22 Maggio; e infine l’attore Ignazio Chessa da Alghero, 2° classificato a Ozieri e rappresentante sardo alle scorse finali nazionali disputatesi a Monza nel 2014.

Ad accompagnarli Giovanni Salis, segretario regionale LIPS e promotore di numerosi eventi di matrice culturale e sociale sul territorio sardo che, con la collaborazione fondamentale degli ozieresi Marco Fenudi e Pierluigi Manchia, anch’essi esponenti della disciplina, ha organizzato l’ultima seguitissima finale regionale sarda.
La finale ozierese è stata l’atto conclusivo della stagione sarda 2014/2015 in cui la scena sarda si è dimostrata una delle più vivaci nel panorama nazionale, arrivando a contare ben 11 slam (Cagliari 3; Alghero 3; Ozieri 2; Sassari, Porto Torres, Ploaghe 1 slam), quarto coordinamento assoluto in Italia per numero di slam fatti, secondo solo a Lazio-Campania, Lombardia e Piemonte-Liguria, e che può contare su ben 50 slammer sardi.

Per maggiori informazioni sulle finali nazionali LIPS:
http://www.lipslam.it/finali-nazionali-campionato-lips-ancona-2015/
http://www.lapuntadellalingua.it/

Invia un commento