Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | September 21, 2018

Scroll to top

Top

Degustazione Archivi - Mediterranea

È Iss Tintore Prephilloxera Igt Campania 2014 di Tenuta San Francesco

È Iss viene vinificato col Tintore, tra i vitigni più rappresentativi della vasta provincia di Salerno e proveniente da ceppi vetusti prefillosserici impiantati nei terreni del comune di Tramonti sulle alture dei Monti Lattari, a cavallo tra l’Agro Sarnese Nocerino e la Costiera Amalfitana; i terreni di questo versante sono a prevalenza calcareo argillosa con sedimentazioni vulcaniche che consentono, grazie al clima con inverni per niente rigidi ed estati … Continua

La Soppressata di Gioi tra Storia, Produzione ed Abbinamento

La piccola cittadina di Gioi è incastonata nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano nella media valle dell’Alento ad un’altitudine che sfiora i 700 metri sul livello del mare e fa parte della comunità montana del Monte Gelbison e Monte Cervati; ubicata sul costone roccioso di una collina dalla quale è visibile la Catena Serra, Gioi si affaccia su due burroni i cui fondi valle si ricongiungono presso la pianura della Selva dei Santi ed è attraversata dai torrenti Fiumicello e Fosso.

Continua

Carmen Metodo Classico Brut Irpinia Doc 2013 di Bellaria

Appena tuffato il naso nel calice e lo si assaggia sembra di essere di fronte alla bottiglia di Greco di Tufo di punta della casa ma con una marcia in più: immersa nei lieviti e con la gioia e l’eleganza danzante delle bollicine Carmen è un metodo classico brioso e complesso, come una danzatrice di flamenco, frutto della spumantizzazione di un Greco che va ancor più “Oltre”. Continua

Vaggiolata Chianti Classico Docg 2012 di Saverio Basagni

Non è il solito Chianti scontato e prevedibile ma sicuramente un’espressione territoriale di tutto rispetto quella che Saverio Basagni, viticultore biologico, interpreta a Monterotondo col suo lavoro certosino. Continua

Nasce The Grand Wine Tour, la prima certificazione italiana d’eccellenza dei servizi enoturistici.

 

Un tempo, i giovani aristocratici si recavano in Europa per una lunga esperienza di arte e cultura, chiamata Grand Tour, l’Italia non doveva mai mancare. È stato un viaggio galante in un momento in cui il mondo era molto più grande. E mentre i comfort moderni hanno reso il mondo piccolo, il Grand Tour esiste ancora oggi. Il Grand Wine Tour è un’esplorazione dello stile di vita italiano attraverso una delle sue creazioni più iconiche: il vino.

Continua

Rafè Igt Campania dell’Agricola Bellaria

Rafè è un vino diretto ed immediato, proprio come il nome che Bellaria ha voluto dare a questa bottiglia prodotta con uve Aglianico, frutto delle viti più antiche dell’azienda in prossimità dell’area di Taurasi. Continua

San Martino 210 Igt Maremma Toscana 2013 La Busattina

Fiero esponente dei Vignaioli Artigiani Naturali, Emilio Falcione è tra i precursori toscani della vinificazione dapprima in biologico e poi in biodinamico; la sua azienda vitivinicola è La Busattina, ubicata a ben 500 metri di altitudine e a cavallo tra il Mar Tirreno ed il Monte Amiata. Qui, in piena Maremma, Emilio Falcione ha cominciato a produrre vino a partire dal ’90, recuperando una vecchia realtà locale in stato di abbandono, una realtà di 25 ettari, tra distese di grano ed ulivi, di cui 4,5 costituito da vigneti.

Continua

Capo di Stato Doc Montello Venegazzù Superiore Riserva 2013

Il Capo di Stato 2013 di Loredan Gasparini viene realizzato con Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Malbec raccolte dalla vecchie vigna “Le 100 piante”. Continua

Zi’ Filicella Aglianico Doc Irpinia 2013 di Ciro Picariello

Siamo in Campania, precisamente in terra Irpina, e la zona di provenienza delle uve è Montemarano, una località che si trova a circa 650 metri sul livello del mare, per una produzione di appena 6000 bottiglie.

Continua

Identità 2015 dei Fratelli Specogna

Un vino che decisamente descrive appieno l’identità friulana, costituito da un blend composto al 70% da Tocai Friulano, il 15% di Malvasia ed il 15% di Ribolla Gialla, uve provenienti da viti impiantate tra il 1960 ed il 1978 ed allevate col sistema Cappuccina e Candelabro; Continua