Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 20, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

"Primavera al Laber" a Berchidda presenta il film di Ermanno Olmi "Torneranno i prati" - Mediterranea

“Primavera al Laber” a Berchidda presenta il film di Ermanno Olmi “Torneranno i prati”
Redazione

Prende il via, questo sabato (18 aprile) a Berchidda (prov. Olbia-Tempio), la quarta edizione di “Primavera al Laber”, la consueta stagione culturale e di spettacoli proposta dall’associazione Time in Jazz, organizzatrice dell’omonimo festival ideato e diretto da Paolo Fresu (ventotto candeline da spegnere dall’8 al 16 del prossimo agosto).


Al Centro Laber, l’ex-caseificio convertito alla causa dell’arte e della cultura, va in scena una serata in sintonia con il centenario della Prima Guerra Mondiale: tiene infatti banco la proiezione (inizio ore 20,30) di Torneranno i prati, il film diretto da Ermanno Olmi, uscito nelle sale cinematografiche lo scorso novembre. Ambientata sul fronte Nord-Orientale, dopo gli ultimi, sanguinosi scontri del 1917 sull’altopiano di Asiago, la pellicola (con Claudio Santamaria, Alessandro Sperduti, Francesco Formichetti, Andrea Di Maria, Camillo Grassi e Niccolò Senni tra i protagonisti) rievoca la paura, il freddo, gli stenti, le attese e i silenzi della vita in trincea con cui i soldati dovettero confrontarsi nel conflitto che sconvolse l’Europa cento anni fa. Firma le musiche, che a fine marzo gli hanno valso il premio “Ennio Morricone” al sesto Bari International Film Festival, Paolo Fresu.

A far da corollario alla visione del film, gli interventi di uno dei suoi interpreti principali, l’attore Niccolò Senni, e di Fabio Olmi, figlio di Ermanno e direttore della fotografia di “Torneranno i prati”.

La serata comincia alle 19,30 (ingresso gratuito) con una degustazione di vini a cura del Museo del vino di Berchidda con la collaborazione del GAL Alta Gallura – Gallura. Un piacevole rito destinato a ripetersi anche nei prossimi impegni in calendario per questa quarta edizione di “Primavera al Laber”: sabato 9 maggio, (ore 20,30), ecco dunque l’incontro con il poeta e scrittore Aldo Nove, preceduto in mattinata (ore 10,30) da una masterclass del percussionista Roberto Dani(nell’ambito del progetto di formazione “Mediterranea” realizzato con il sostegno di Unipol); sette sere dopo, il 16 maggio, ecco invece il seminario-concerto del violoncellista Piero Salvatori, mentre resta ancora da definire qualche altro appuntamento prima del gran finale: protagonista Raphael Gualazzi, in concerto a Berchidda sabato 6 giugno.

La quarta edizione di “Primavera al Laber” è organizzata con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna(Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport), del Comune di Berchidda e dellaFondazione Banco di Sardegna, con la collaborazione del GAL Alta Gallura – Gallura, di Unipol, del Museo del Vino di Berchidda e dell’Archivio Mario Cervo di Olbia. La collaborazione del GAL Alta Gallura – Gallura (con il sostegno di Unione Europea, Repubblica Italiana, Regione Autonoma della Sardegna, PSR Sardegna e Leader) rientra nell’ambito di un progetto di pubblicizzazione e promozione del territorio attraverso iniziative di innovazione e comunicazione delle attività culturali: un progetto che si completerà il prossimo giugno e che mira a dare vita e rendere efficiente e funzionale una rete sul territorio in grado di mettere in comunicazione enti per la promozione socio-culturale e turistica (associazioni culturali, enti privati di ricettività e promozione turistica, enti pubblici del settore, cooperative operanti in ambito turistico) per accrescere il potenziale degli eventi, dei luoghi di interesse archeologico, naturalistico, storico del territorio, aumentandone la visibilità e la visitabilità.

Per informazioni, la segreteria di Time in Jazz risponde al numero 079704731 e all’indirizzo di posta elettronicainfo@timeinjazz.it.

* * *

Associazione culturale TIME IN JAZZ
via Milano, 18 – 07022 Berchidda (OT)
tel. 079 70 47 31 – fax 079 70 30 07
e-mail: info@timeinjazz.it
www.timeinjazz.it

Invia un commento