Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 11, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Parte a Masua il festival "Tramonti di Porto Flavia" - Mediterranea

Parte a Masua il festival “Tramonti di Porto Flavia”
Redazione

Serata interamente dedicata al tango domani, domenica 23 luglio alle 20,30, a Masua (Iglesias) per l’inaugurazione dei “Tramonti di di Porto Flavia”, la rassegna musicale che ha per scenario il panorama mozzafiato antistante l’ex sito minerario.

Protagonista sarà il duo “El tango”, composto dal bandoneonista Orlando di Bello e dal chitarrista Carl Pons, che proporrà il concerto “El tango. Da Gardel a Piazzolla”. Un viaggio tra le atmosfere e i vicoli di Buenos Aires, durante il quale le dimensioni del tempo e dello spazio si piegheranno fino a incontrarsi, conducendo il pubblico in un percorso emozionante e seducente. La serata proporrà brani che spazieranno da Atahualpa Yupanqui a Carlos Gardel da Astor Piazzolla a Héctor Stamponi.

Organizzata dall’associazione culturale Anton Stadler di Iglesias, sotto la direzione artistica del bandoneonista Fabio Furìa, “I tramonti di Porto Flavia” punta a rilanciare una delle aree più depresse dell’isola, scommettendo sulla musica suonata in uno dei luoghi simbolo dell’archeologia industriale della cittadina mineraria.

Per chi lo volesse, prima del concerto sarà possibile visitare l’ex porto minerario a prezzi scontati.

Informazioniassociazioneantonstadler.cominfoantonstadler@gmail.com +39 342 5805156. Per le visite guidate a Porto Flavia si può chiamare invece al numero 0781 274507.

La rassegna è realizzata in collaborazione con: Regione autonoma della Sardegna- Assessorato Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, Comune di Iglesias-Assessorato Cultura, turismo spettacolo, Parco geominerario storico della Sardegna, Fondazione di Sardegna, Warung, Igea Spa.

El Tango. Duo di bandoneon e chitarra, comincia la sua carriera alla fine del 2010 unendo la traiettoria del bandoneonista argentino Orlando di Bello e quella del chitarrista Carles Pons.

Questa formazione poco usuale guadagna rapidamente il successo di critica e pubblico, ed è contattata per esibirsi in numerosi festival musicali in tutta Europa: London Guitar Festival; Sage Gates-Head en Newcastle; Bath… (Gran Bregagna); Val d’Ossola; Roma; Sardegna; Mottola,  (Italia); Parigi, Saint Michel (Francia); Festival de los Pirineos, Festival de Costa Brava, Palencia, Paesi Baschi (Spagna), etc.

Il suo repertorio è dedicato interamente alla musica argentina.

Invia un commento