Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 10, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Notte dei poeti, parte da Otranto il piccolo festival della parola. Tra gli ospiti: Giorgio Bàrberi Squarotti, Davide Rondoni e Sergio Rubini - Mediterranea

Notte dei poeti, parte da Otranto il piccolo festival della parola. Tra gli ospiti: Giorgio Bàrberi Squarotti, Davide Rondoni e Sergio Rubini
Redazione

Parte il 3 e 4 giugno da Otranto la manifestazione itinerante “Notte dei poeti”, una grande festa della Puglia che scrive, legge, racconta e crea. Le tappe successive si terranno il 10 e 11 a Ostuni (Brindisi) e il 17 e 18 giugno a Trani (Bat).

Oltre centocinquanta gli incontri complessivi in calendario per questo “piccolo festival della parola”, con poeti, scrittori, registi e musicisti: poetry slam, reading, presentazioni di libri, azioni di guerrilla poetica, omaggi ai grandi poeti pugliesi del Novecento, concerti, eventi cinematografici e spettacoli teatrali e un’anteprima nella libreria Laterza di Bari, il primo giugno alle 19 con il filosofo Ermanno Bencivenga, docente nell’Università della California a Irvine, e Silvana Kühtz di Poesia in azione.

Ospiti d’eccezione delle sei giornate, i poeti Gianni D’Elia, Guido Oldani, Davide Rondoni e Giorgio Bàrberi Squarotti. Ogni tappa del festival avrà il suo Poetry slam, organizzato in collaborazione con Lips, la Lega Italiana Poetry Slam, con dieci poeti che si sfideranno a colpi di versi. Nelle due giornate a Otranto ci saranno 57 eventi tra reading, incontri, concerti, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, laboratori per bambini. L’ingresso è gratuito.

Venerdì 3 giugno a Otranto (Porta Alfonsina), alle 21.30 la prima gara di Poetry slam, seguita alle 23.30 da un incontro sulla poesia urbana con il poeta errante Ma Rea e Davide Casavola (Poesia d’assalto) che dialogheranno con Massimo Guastella, docente di Storia dell’arte contemporanea (Unisalento).

Per la sezione musica e parole, l’appuntamento è con la voce e la chitarra del musicista-poeta salentino Mino De Santis. Nella sezione teatro e parole, sempre venerdì 3, alle ore 21 nell’Atrio del Castello la performance di Simone Franco dedicata a Vittore Fiore che sarà replicata alle 23, mentre in Piazza Basilica Fabrizio Saccomanno darà voce ai versi di Antonio Verri (alle 22, 23 e mezzanotte) e Vittorio Continelli racconterà Matteo Salvatore (alle 22.30, 23.30, 00.30).
Intenso il programma di sabato 4 giugno sul palco di Porta Alfonsina: si parte alle 19.30 con la presentazione del libro di Claudia Fofi “Odio le ragioniere”, alle 20 incontro con la poesia di Anna Santoliquido, alle 21 un omaggio a uno dei grandi poeti pugliesi del ‘900, Vittorio Bodini, presentato da Antonio Lucio Giannone (Unisalento) e la voce recitante di Maurizio De Vivo. Si continua alle 22 con uno dei grandi ospiti del festival, Davide Rondoni, intervistato dal giornalista Michele De Feudis (Corriere del Mezzogiorno) e a seguire “Assenze, Presenze, Sovrapposizioni: Carmelo Bene / Sergio Rubini”, un confronto, a cura di Anton Giulio Mancino, sull’utilizzo della parola nel cinema con la partecipazione del critico cinematografico Ivan Moliterni e dell’attore e regista Sergio Rubini.
Sabato 4, in Piazza Cattedrale, alle 22 il “Concerto sensoriale” di Poesia in azione con Silvana Kühtz, Piero Sansò e Claudia Fofi e la voce in musica di Marianna Campanile.

A mezzanotte, nell’Atrio del Castello, uno spettacolo inedito del regista Fredy Franzutti avrà come protagonista il libro “L’ora di tutti” di Maria Corti con gli attori Andrea Sirianni (Zurlo), Gustavo d’Aversa (Colangelo “Il pescatore”), Alessandra Mandese (Idrusa), con musica di Donatello Pisanello.
Nelle due giornate sarà aperto sul Lungomare dei Eroi il Book Market con il meglio della produzione libraria pugliese e uno spazio destinato alla presentazione di libri e reading con poeti. Parteciperanno e presenteranno le proprie opere Valentina Ronzino, Antonio Conte, Antonio Giampietro, Donato Fanciullo, Rosalba Fantastico, Nico Mori, Monica Conforti con Adriana Poli Bortone, Natale Buonarota, Piero Fabris, Antonio Rizzo e in prima assoluta la presentazione del libro di Giorgio Barberi Squarotti “Le voci e la vita” (Secop edizioni). In programma anche la presentazione della rivista “GenerAzione di scrittura”, un omaggio a Domenico Modugno di Fulvio Frezza e Domenico Mezzina e un reading sulla poesia dei Balcani.

Inoltre, strade, corti, balconi, del borgo antico a partire dalle 21 ospiteranno oltre 40 poeti e scrittori: in piazza San Pietro (dalle 22), il Fondo Verri presenterà i progetti “I Quaderni del Bardo” con Alessandra Peluso, i poeti del magazzino di “Poesia di Spagine” e “Musicaos:ed:” con la partecipazione straordinaria di Pierluigi Mele. “Inchiostro di Puglia” sarà in Piazza Basilica dove verranno presentati i libri “La città verticale” di Osvaldo Piliego (venerdi 3 ore 21) e “Le rose d’acciaio” di Roberta Natalini e Paola Bisconti (sabato 4 ore 21).

Spazio anche ai più piccoli con due laboratori di lettura con Chiara Lorenzoni. Ma la poesia sarà veramente ovunque grazie alla “Semina poetica” che interesserà la giornata di venerdi 3 a partire dalle 23 con Marthia Carrozzo, Angela De Leo, Piero Sansò, MariaGrazia Palazzo, Donatella Gasparro, Biagio Lieti, Mauro Marino e agli interventi di poesia urbana dell’artista/poeta “Ma Rea”, a metà tra installazioni e arte concettuale che interesseranno diversi spazi del borgo antico.

Il festival è promosso dal Consiglio regionale della Puglia – Sezione Biblioteca e Comunicazione istituzionale e organizzato da Farm, in collaborazione con le amministrazioni comunali di Otranto, Ostuni, Trani, il Teatro Pubblico Pugliese, le Università di Bari e del Salento, la rivista “Incroci”. Il festival è realizzato con il sostegno dell’azienda vinicola Conti Zecca, Coop Alleanza 3.0 e Quarta Caffè.
Info: www.nottedeipoeti.it
UFFICIO STAMPA FARM Ignazio Minerva – 335 255240
RELAZIONI PUBBLICHE E ISTITUZIONALI CONSIGLIO REGIONALE Giulia Murolo – 349 5283664 Elena Infantini – 338 3415192

Invia un commento