Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 14, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Nascosto al giorno, un piccolo libro, una grande storia universale - Mediterranea

Nascosto al giorno, un piccolo libro, una grande storia universale
Gianmarco Murru

Cagliari (ITALIA)

Un piccolo libro, una grande storia universale. La storia di chi cerca una vita migliore attraversando molte vite. Chi conosce la bellezza delle piccole gioie quotidiane ed è costretto a rinunciarvi per qualcosa che di più grande, ma non sempre più bello. La storia di un ragazzo che per diventare uomo ha bisogno di crescere: la storia di tutti i ragazzi del mondo.

Nel suo paese il piccolo Kurdin vive nel deserto. Della sua amata terra conosce tutti i segreti, le gioie e le fatiche. Ama osservare la natura, le infinite cose che in città non possono conoscere: sa dove nascono e muoiono i venti, come trovare l’acqua, scansare gli scorpioni e le tempeste di sabbia. Ama osservare e ama studiare, ma non può. La famiglia ha bisogno di lui e deve lavorare, non se ne dispiace perché rispetta la sua famiglia.

Per diventare adulti bisogna trovare l’indipendenza, sia personale sia economica. Il ragazzo, per trovare lavoro dovrà affrontare un lungo viaggio in clandestinità, da un paese africano del Mediterraneo alla terra promessa del ricco occidente. Un posto di partenza che potrebbe essere qualsiasi, un punto di approdo che potrebbe essere l’Italia.

La necessità di vivere in questo caso non è dettata dalla voglia di scoprire il mondo, per qualcuno la propria terra è già tutto quello che si desidera.
Il paradiso che i ragazzi credono di trovare alla fine del loro viaggio non esiste. Pura illusione, che conoscono, ma tutti sperano nel miracolo. C’è sempre una piccola percentuale a cui le cose vanno bene, e perché non provare!
Il ragazzo pensa sempre al proprio paese, prega, cerca di immaginare la casa materna, i gesti familiari, le strade, gli odori, ma poi svegliandosi in una baracca, anch’essa clandestina, dove sono nascosti i lavoratori clandestini.

Una storia che conosciamo da vicino anche noi, quando il fenomeno dell’immigrazione era una condizione quasi obbligata per sopravvivere. Sembra che oggi ci dimentichiamo dove sono andati a cercare fortuna milioni di italiani, spagnoli o polacchi non tantissimi anni fa.
Un libro che è impreziosito da bellissime illustrazioni che accompagnano il lettore nei vari stati d’animo che il ritmo delle parole dell’autore suggerisce. Una scrittura che ricorda quelle delle favole, racconti misteriosi e poetici. Una scrittura fantastica, rivolta ai ragazzi che non possono non voler bene alla storia di Kurdin. Un libro per ragazzi ma anche per gli adulti che ritrovano, attraverso queste pagine, una realtà concreta. Realtà che ritroviamo tutti i giorni nelle nostre strade.

Nascosto al giorno

Nascosto al giorno

È disponibile in libreria il volumetto dal titolo Nascosto al giorno. Il piacere di leggere e scrivere, con esercizi di scrittura creativa e analisi del racconto. A cura di Milena Agus ed Ettore Cannas, un libretto prezioso per chi si vuole cimentare nell’arte della scrittura, seguendo le tracce del piccolo romanzo, seguendo le storie di Kurdin e del suo viaggio di andata e di ritorno nella sua amata terra.

I volumi fanno parte della collana Passi di Formica

L’editore Tiligù:

Tiligù è una giovane casa editrice nata nel mese di luglio del 2007. La nostra è una piccola realtà editoriale che vuole crescere avvicinando piccoli e grandi lettori a testi, immagini e suggestioni originali, nate dall’ingegno di vecchi e nuovi talenti della nostra terra. E grazie alla pluralità di voci di tutti quelli che collaborano con noi, l’officina dei mestieri di Tiligù propone attività e servizi in tutti gli ambiti che ruotano intorno all’editoria: creazione di libri, ma anche testi, testi che parlano attraverso le parole e/o le immagini, e di nuovo testi che sono ‘viaggi’ da una lingua all’altra; e poi idee, che si trasformano in immagini e prendono corpo in veri e propri progetti grafici.

Gli autori:

Milena Agus è nata a Genova ma vive e lavora a Cagliari. Ha pubblicato Mentre dorme il pescecane (2005), Mal di pietre (2006), Perché scrivere (2007), Ali di babbo (2008) e La contessa di ricotta (2009) con la casa editrice Nottetempo. È tradotta in una ventina di lingue. Con la casa editrice Tiligù ha pubblicato il racconto Il vicino, inaugurando la collana di racconti brevi illustrati “Passi di formica”.

Ettore Cannas è nato a Casteltermini (AG) e vive a Cagliari. Nel capoluogo sardo, dove ha conseguito il magistero in scienze religiose, insegna laboratorio di meccanica presso un istituto professionale. Ha già pubblicato il romanzo Al di là del corpo (ed. L’Autore Libri Firenze) e il saggio La dimensione religiosa nelle canzoni di Fabrizio De Andrè (ed. Segno).

Mario Soddu è nato a Cagliari nel 1985. La passione per il disegno ha sempre animato sin dall’infanzia la sua vita e dopo il diploma ha seguito il corso di illustrazione allo IED di Milano. Le illustrazioni di Nascosto al giorno segnano il suo debutto nel mondo dei libri.
mariosoddu.blogspot.com

 

 

Invia un commento