Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 11, 2017

Scroll to top

Top

No Commenti

Narrazioni da Sud, convegno all’Università per stranieri di Siena

Narrazioni da Sud, convegno all’Università per stranieri di Siena
Redazione
Share

Il 29 e 30 marzo, presso l’Università per Stranieri di Siena, si terrà il convegno Narrazioni da Sud

Narrazioni da Sud siamo tutte e tutti noi. Sono nostre, di tutta l’Italia, le narrazioni che hanno esportato l’immaginario meridionale nell’intera Penisola e nel mondo: un romanzo familiare fatto di cultura, di passioni intelligenti (come racconta il film di Antonietta De Lillo, Il resto di niente), ma anche di sradicamenti, nostalgia e marginalità e infine di avventure, prospettive e metamorfosi. Un’altra Italia, che anche più di un terzo delle famiglie italiane del Nord e del Centro potrebbe scrivere e che noi proviamo a raccontare in questo convegno, partendo da due città fondative della ricchezza culturale mediterranea: Napoli e Palermo.

Narrazioni da Sud sono le lingue italiane ibride che tante autrici e autori meridionali hanno inventato per raccontare le alterità di un’Italia plurale, che non poteva e non voleva allinearsi. Ma Narrazioni da Sud è anche la prima incisione americana di jazz nel 1917, ad opera di un musicista di origini siciliane e della sua band (come ci racconta il film di Michele Cinque, Sicily Jass). Narrazioni da Sud è il successo internazionale dell’Amica geniale di Elena Ferrante: la storia di una napoletana vissuta anche tra Firenze e Torino; la storia vitale e complessa fra dialetto e lingua nazionale di tutti gli italiani. Narrazioni da Sud è un’Italia vista da lontano e da vicino, dall’arcaico e dall’attualità globalizzata, dalla prospettiva dell’esilio e del viaggio ma anche dell’innesto più o meno riuscito e delle rinnovate identità.

Narrazioni da Sud, infine, è Siena stessa, che accoglie in sé una miriade di mondi meridionali: sono circa seimilacinquecento gli studenti universitari provenienti dal Sud. L’Università per Stranieri di Siena, in particolare, è un microcosmo dell’Italia plurale, della sua capacità di trasformare in una risorsa di cultura la diversità e la molteplicità dialogica della lingua italiana e dei dialetti, dei costumi, dei progetti, dei punti di vista. È proprio a questi mondi che abbiamo pensato nell’organizzare il nostro convegno.

Narrazioni da Sud è la prima iniziativa del progetto #inaltreitalie, laboratorio polifonico e interdisciplinare dell’Università per Stranieri di Siena. Per ragioni storiche, linguistiche e culturali, l’Italia può essere infatti pensata come una categoria non oppositiva o disgiuntiva rispetto alle tante alterità di oggi, ma, al contrario, come una categoria plurale e inclusiva, come occasione di confronto e di cultura nel panorama europeo e internazionale.

La partecipazione al convegno è libera; non è richiesta alcuna iscrizione.

Comitato scientifico: Daniela Brogi, Pietro Cataldi, Tiziana de Rogatis, Massimo Palermo.

Info Convegno

Share

Invia un commento

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *