Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea online | April 28, 2017

Scroll to top

Top

No Commenti

Narrazioni da Sud, convegno all’Università per stranieri di Siena

Narrazioni da Sud, convegno all’Università per stranieri di Siena
Redazione

Il 29 e 30 marzo, presso l’Università per Stranieri di Siena, si terrà il convegno Narrazioni da Sud

Narrazioni da Sud siamo tutte e tutti noi. Sono nostre, di tutta l’Italia, le narrazioni che hanno esportato l’immaginario meridionale nell’intera Penisola e nel mondo: un romanzo familiare fatto di cultura, di passioni intelligenti (come racconta il film di Antonietta De Lillo, Il resto di niente), ma anche di sradicamenti, nostalgia e marginalità e infine di avventure, prospettive e metamorfosi. Un’altra Italia, che anche più di un terzo delle famiglie italiane del Nord e del Centro potrebbe scrivere e che noi proviamo a raccontare in questo convegno, partendo da due città fondative della ricchezza culturale mediterranea: Napoli e Palermo.

Narrazioni da Sud sono le lingue italiane ibride che tante autrici e autori meridionali hanno inventato per raccontare le alterità di un’Italia plurale, che non poteva e non voleva allinearsi. Ma Narrazioni da Sud è anche la prima incisione americana di jazz nel 1917, ad opera di un musicista di origini siciliane e della sua band (come ci racconta il film di Michele Cinque, Sicily Jass). Narrazioni da Sud è il successo internazionale dell’Amica geniale di Elena Ferrante: la storia di una napoletana vissuta anche tra Firenze e Torino; la storia vitale e complessa fra dialetto e lingua nazionale di tutti gli italiani. Narrazioni da Sud è un’Italia vista da lontano e da vicino, dall’arcaico e dall’attualità globalizzata, dalla prospettiva dell’esilio e del viaggio ma anche dell’innesto più o meno riuscito e delle rinnovate identità.

Narrazioni da Sud, infine, è Siena stessa, che accoglie in sé una miriade di mondi meridionali: sono circa seimilacinquecento gli studenti universitari provenienti dal Sud. L’Università per Stranieri di Siena, in particolare, è un microcosmo dell’Italia plurale, della sua capacità di trasformare in una risorsa di cultura la diversità e la molteplicità dialogica della lingua italiana e dei dialetti, dei costumi, dei progetti, dei punti di vista. È proprio a questi mondi che abbiamo pensato nell’organizzare il nostro convegno.

Narrazioni da Sud è la prima iniziativa del progetto #inaltreitalie, laboratorio polifonico e interdisciplinare dell’Università per Stranieri di Siena. Per ragioni storiche, linguistiche e culturali, l’Italia può essere infatti pensata come una categoria non oppositiva o disgiuntiva rispetto alle tante alterità di oggi, ma, al contrario, come una categoria plurale e inclusiva, come occasione di confronto e di cultura nel panorama europeo e internazionale.

La partecipazione al convegno è libera; non è richiesta alcuna iscrizione.

Comitato scientifico: Daniela Brogi, Pietro Cataldi, Tiziana de Rogatis, Massimo Palermo.

Info Convegno

Invia un commento

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *