Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | April 21, 2019

Scroll to top

Top

No Commenti

Minosse Poetry Slam al Vecchio Mulino di Sassari - Mediterranea

Minosse Poetry Slam al Vecchio Mulino di Sassari
Redazione

Domenica 15 Marzo 2015 – ore 18.00 al Circolo Enogastronomico Il Vecchio Mulino, Via Frigaglia n.5, Sassari (SS)

È prevista per Domenica 15 Marzo, alle ore 18, presso Il Vecchio Mulino di Sassari, la seconda edizione del “Minosse Poetry Slam”, gara poetica inserita nel circuito nazionale della Lega Italiana Poetry Slam (LIPS).
Dopo il successo dell’anno scorso, quest’anno si replica con una gara che si preannuncia avvincente grazie alla partecipazione confermata di numerosi poeti sardi, tra i quali: Mario Borghi e Luana Farina (vincitrice dell’Errabonda Poetry Slam di Porto Torres) da Ozieri; Frankie Fancello (vincitore dell’Aritzo Poetry Slam) da Porto Torres; Andrea Doro (vincitore del Piaghe Poetry Slam e dell’antislam nazionale 2014) da Sorso; Alessandro Doro, Elio Satta, Roberta Cucciari Sanna e Roberto Demontis (vincitore del 3° Alghero Poetry Slam) da Sassari; Davide Fara da Bortigali; Ignazio Chessa (vincitore dell’Alghero Poetry Slam) da Alghero. Ospite speciale fuorigara la poetessa e scrittrice Savina Dolores Massa con il musicista Gianfranco Fedele con la performance inedita: “Una Voce sfida un Pianoforte”.

locandina_MINOSSE Poetry Slam Sassari_Venerdì 3 Maggio al Vecchio Mulino di SassarixLa competizione si svolgerà secondo le regole tipiche della gara nata verso la fine degli anni ottanta a Chicago ed esportata poi in tutto il globo: ogni partecipante avrà tre minuti per declamare i versi da lui scritti, senza l’ausilio di oggetti scenici o costumi; il pubblico decreta il vincitore. La vittoria darà l’accesso alla finale sarda di aprile, in vista della finale italiana a Roma del 22 Maggio.
Anche quest’anno l’evento sarà condotto e animato dal poeta sardo, internazionalmente riconosciuto, Sergio Garau, che vanta partecipazioni ai più importanti poetry slam e festival di poesia internazionali, classificatosi di recente al 3° posto alla finale “Slam d’Europe” all’Opera di Reims in Francia. A fianco a lui Giovanni Salis, segretario L.I.P.S. Sardegna, che farà da notaio di gara.
La serata inizierà alle 17.30 con una merenda equa e solidale a cura del Vecchio Mulino mentre lo slam vero e proprio comincerà alle 18.30.

La partecipazione è libera e gratuita; per iscriversi è necessario contattare gli organizzatori tramite messaggio e mail sergio.garau@gmail.com, oppure ci si può iscrivere direttamente all’evento prima dell’inizio. Per info e prenotazioni: 0794920324, 3393407008.
L’ultimo Poetry Slam sardo si è volto ad Ozieri, lo scorso 7 febbraio, al centro culturale San Francesco, ed è stato vinto dal padrone di casa Marco Fenudi da Ozieri sui finalisti Roberto Demontis (2°), Marco Dell’Avvento (3°) e infine Mario Borghi (4°).

Evento facebook 

(organizzatori e finalisti Ozieri Poetry Slam – foto Valentina Olianas)

(finalisti Minosse Poetry Slam – foto Jeff Pisoni)

Sergio Garau
Dal 2001 in scena per biennali, concerti, situazioni, festival in tutta Europa – ha vinto concorsi internazionali di poetry slam e videopoesia. Dal 2010 in tour per il mondo con la videoperformance musicale “IO game over”. È rintracciabile in DVD, libri, CD, gallerie, antologie, in blog d’autore, in rete, in carne e ossa. Commette atti impuri (attimpuri.it), la migliore rivista di letteratura italiana per il Fatto Quotidiano di cui è redattore. Fa parte del laboratorio sparajurij.

Savina Dolores Massa
“Si narra che io sia nata in un imprecisato giorno del secolo ‘900, in realtà certificato tra i polverosi archivi del Municipio di Oristano, città di Regine e peste. A sei anni imparai a memoria la prima poesia decifrata sopra a un libro, me la scrissi a penna sulla coscia. Fui punita. Da allora mi rifiuto di imparare qualunque cosa a memoria. Inutile per voi spulciare nei miei archivi: si brucia tutto sulla stadera della vita”. Scrittrice di narrativa, poesia, teatro. Finalista al Premio Calvino 2007 con il romanzo Undici (Il Maestrale 2008). Sempre con Il Maestrale seguono il romanzo Mia figlia follia; la silloge di racconti Ogni madre e Cenere calda a mezzanotte. Ha partecipato alle seguenti antologie di racconti: Piciocas – storie di ex bambine di un’isola che c’è (Caracò); La cella di Gaudì storie di galeotti e di scrittori (Arcadia); Eros in Sardegna (Cuec). Tra i fondatori della Compagnia Hanife Ana Teatro Jazz.

Gianfranco Fedele
Pianista e compositore, ha frequentato più volte, negli anni ’90, i seminari di Siena Jazz con, fra gli altri, Stefano Battaglia e Enrico Pieranunzi; in Sardegna, il seminario invernale di Nuoro Jazz 2004/2005 e quello estivo 2010, conseguendo la borsa di studio in armonia, con Bruno Tommaso. Ha studiato pianoforte jazz con Davide Santorsola, Mario Rosini, Nico Marziliano, Peter Waters, Alessandro Di Liberto; armonia, composizione e arrangiamento jazz con Gianfranco Barbera e G.A. Frassetto; pianoforte classico con il M° R. DeLeonardis; canto jazz presso la scuola “Il Pentagramma” (Bari) con l’insegnante Gianna Montecalvo; canto lirico con il M° Giacomo Colafelice. Ha conseguito, con il massimo dei voti, il diploma di I livello in Jazz presso il conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari. Svolge la professione di musicista in vari ambiti: jazz, pop, rock, spettacoli di musica e poesia, teatro e altro dal 1992.

Invia un commento