Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 18, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Luigi Gallo e l'Educazione Diffusa al Santuario di Cava de' Tirreni

Luigi Gallo e l’Educazione Diffusa al Santuario Francescano di Cava de’ Tirreni
Gaetano Cataldo

L’associazione Identità Mediterranea, con il contributo di Impatto Ecosostenibile, organizza un incontro dal grande valore tematico dal titolo “Educazione Diffusa: dall’educazione ambientale ai valori dell’enogastronomia col metodo Montessori” tra l’on. Luigi Gallo e gli studenti dell’istituto d’istruzione secondaria di enogastronomia e servizi alberghieri “Gaetano Filangieri” di Cava de’ Tirreni.

Grazie all’accoglienza della comunità francescana della valle metelliana l’evento avrà corso il giorno 7 dicembre a partire dalle 10:00presso il chiostro del Santuario di San Francesco d’Assisi e Sant’Antonio daPadova di Cava de’ Tirreni.

Nella cornice prestigiosa del chiostro del cinquecentesco santuario che ospita il Convento dei Frati Minori, l’importante biblioteca con opere di illustri autori come Tommaso d’Aquino, Bonaventura da Bagnoregio e Giovanni Duns Scoto, il presepe monumentale, il centro di accoglienza “Casa del Pellegrino” e la Mensa dei Poveri, il presidente della VII commissione cultura,scienza ed istruzione alla Camera dei Deputati affronterà l’ampio dibattito che abbraccia l’educazione, dai bambini agli studenti, che attraverso l’apprendimento, il contatto con l’ambiente e la divulgazione dei beni del territorio rende ciascun futuro cittadino ambasciatore virtuoso della sua terra.

Con i saluti di fra’ Pietro Isacco, guardiano del Convento dei Frati Minori interverranno Giuseppe Apicella, fondatore di Impatto Ecosostenibile, la prof.ssa Raffaela Luciano, dirigente scolastico del “Gaetano FIlangieri” ed il sindaco della città metelliana Vincenzo Servalli con la moderazione del fondatore di Identità Mediterranea.

La Cittadinanza tutta, le Associazioni locali e gli esponenti dell’Amministrazione Comunale sono invitati a partecipare.

Invia un commento