Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 21, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

LA CERCATRICE DI CORALLO, presentazione, a Cagliari, del nuovo romanzo di Vanessa Roggeri - Mediterranea

LA CERCATRICE DI CORALLO, presentazione, a Cagliari, del nuovo romanzo di Vanessa Roggeri
Alessandra Ghiani

Il 23 gennaio uscirà in libreria il nuovo e attesissimo romanzo della scrittrice cagliaritana Vanessa Roggeri. La presentazione ufficiale a Cagliari, sabato 27 gennaio alle 18.30, presso la Mediateca del Mediterraneo, in via Mameli. A curare l’evento sarà il Club di Jane Austen Sardegna, sotto la direzione artistica di Giuditta Sireus, manager culturale e fondatrice del noto circolo letterario femminile, che ha organizzato un dialogo teatralizzato – attività culturale in cui è specializzata – con l’autrice. Importanti anche gli ospiti: interverranno Marina Ferraro, Maestro del corallo, le Sorelle Podda, titolari dell’omonima ed esclusiva sartoria, Daniele Manunza, rievocatore storico, e Claudia Tronci, danzatrice. Non una semplice presentazione, dunque, ma un evento culturale di grande spessore che coinvolge attori legati, in modi diversi, al mondo del corallo.

IL LIBRO
Dopo il successo di Il cuore selvatico del ginepro e Fiore di fulmine, pubblicati da Garzanti, arriva La cercatrice di corallo, edito da Rizzoli. Una storia che si preannuncia intensa, ambientata nei primi decenni del Novecento: la protagonista è Regina, una donna di mare che nulla teme, libera e forte. Il suo destino incrocia quello di Achille e se, da una parte, “un sentimento folle” li unisce, dall’altra “una guerra senza ritorno” tra le loro famiglie sembra averne già deciso le sorti.
La storia affonda nel mito di Medusa – personaggio che nel romanzo dà il nome al peschereccio del padre di Regina –, il cui sangue, dopo la sua decapitazione per mano di Perseo, pietrificò le alghe trasformandole in corallo. Alcune leggende legano Medusa alla Sardegna: esistono anche i resti di un antico maniero, chiamato appunto “Castello di Medusa”, sito in una vallata fra Arbatax e Baunei, in Ogliastra. Da queste suggestioni, Vanessa Roggeri ha attinto linfa per il suo nuovo romanzo, dedicato all’Isola, “fonte inesauribile di ispirazione”, come l’autrice stessa la definisce. E unisce il mito, la leggenda, a un mestiere duro e pericoloso quale quello dei cercatori di corallo.
Sulla copertina sono presenti i simboli della storia narrata: una ramificazione di corallo e un drappo rosso che rimanda all’amore, alla passione ma anche al sangue di Medusa e alla vendetta, altro tema affrontato nel romanzo.

IL CLUB DI JANE AUSTEN
Il Club di Jane Austen nasce a Villacidro nel 2014 come circolo letterario esclusivamente femminile. Oggi conta più di trecento iscritte e tre sedi già attive: Villacidro, paese natale di Giuditta Sireus, fondatrice del Club, Cagliari e Sassari. La quarta sede sarà Nuoro e l’inaugurazione è prevista per sabato 20 gennaio. Il programma dell’evento vede la partecipazione di Gabriela Podda, presidente del Club, Marina Moncelsi, ricercatrice e presidente dell’ISTASAC (Istituto per la Storia dell’Antifascismo e dell’Età Contemporanea nella Sardegna centrale), Andrea Sini, presidente di Itinerari nel tempo, Emanuela, Maria Antonietta e Roberta Melis, titolari della cantina Eminas, e Giuditta Sireus. Ospite speciale della serata sarà Vanessa Roggeri che, in qualità di Jana madrina – come affettuosamente viene definita dalle socie del Club –, terrà a battesimo la nuova sede.

 

Invia un commento