Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 13, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

L'8 dicembre la quarta giornata di Passaggi d'Autore: Intrecci Mediterranei - Mediterranea

L’8 dicembre la quarta giornata di Passaggi d’Autore: Intrecci Mediterranei
Redazione

Venerdì 8 dicembre la serata dedicata alle Web Series, la parte più innovativa di Passaggi d’Autore. Il fenomeno multimediale del momento, dove le sperimentazioni iniziali stanno lasciando spazio a veri e propri film d’autore.
La quarta giornata del festival dedicata alla sezione Web Series, arrivata quest’anno alla seconda edizione. La sezione è coordinata da Mirko Lino, fondatore e caporedattore di EmergingSeries Journal, docente di Critica Letteraria e di Storia del Cinema presso l’Università degli Studi dell’Aquila, che coordina e presenta la serata. Ospiti della serata saranno i registi Riccardo Cannella, Ettore Nicoletti e Mirko Zaru.

La mattina sarà dedicata ai bambini con i cortometraggi realizzati e presentati da Magda Guidi, presente in città insieme a Simone Fratini della cineteca di Bologna.

In programma i migliori prodotti italiani, tra cui “Hidden”, webserie pubblicata interamente sul canale YouTube della Cinnamon Production, è stata scritta e sceneggiata a quattro mani da Riccardo Cannella e Cristiano Bolla, premiato nel concorso “Libro in…Corto”, liberamente ispirato al libero “i dieci piccoli indiani” (ore 17:00).

“Arthur”, premiato come migliore serie al mondo. La serie web, prodotta da Alberto Meroni e girata da Nick Rusconi, uscita per la RSI. Arthur si è aggiudicata il primo posto nel campionato mondiale dedicato alle web series. Un riconoscimento prestigioso, arrivato dopo le numerose vittorie in diversi festival in giro per il mondo (ore 18:30).

Dalla Sardegna la serie thriller, ideata e realizzata dal regista oristanese Mirko Zaru “The Slide Projector”. La serie si trova su youtube e ha partecipato a diversi concorsi, come il Roma web fest (ore: 21:30).
L’ingresso a tutte le attività del festival è gratuito e aperto a tutti.

Invia un commento