Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 14, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

In libreria “Biografia di una chiocciola” di Massimo Arcangeli - Mediterranea

In libreria “Biografia di una chiocciola” di Massimo Arcangeli
Redazione

Approda in libreria “Biografia di una chiocciola”, un saggio del linguista e critico letterario Massimo Arcangeli, appena uscito presso Castelvecchi.

Un’opera innovativa, a metà tra racconto accademico e “saggio personale”, che racconta, secondo una prospettiva dinamica ed evolutiva, la storia della chiocciola più famosa al mondo: @, un simbolo ormai familiarissimo non solo agli internauti.

Nel saggio, documentatissimo, che attinge alle fonti più disparate, antiche e recenti, l’autore ripercorre la storia della chiocciola con uno stile narrativo leggero e un tono amichevole, sempre però sostenuti da un approccio scientifico serio e rigoroso alle varie questioni affrontate.

«Le parole nuove possono segnare, di una lingua, le vibrazioni inavvertibili o più o meno percepibili, i sobbalzi consistenti, i movimenti tellurici», scrive Arcangeli nella premessa al volume: «Nel terzo caso sono testimoni e interpreti di svolte epocali: rivoluzionano il nostro modo di pensare, la nostra concezione del mondo, le nostre abitudini, il nostro immaginario collettivo. Su telegrafi e computer, e macchine da scrivere, telescriventi, tastiere, svetta lei, la chiocciola informatica: con i suoi corsi e i suoi trascorsi; le parole che la identificano in tante lingue del mondo; l’emblema universale che è diventata; i tanti altri simboli con cui, lungo i secoli, ha familiarizzato di più».

Nel ripercorrere la vita della chiocciola, sulle tastiere delle macchine da scrivere più antiche, passando per gli albori dell’informatica fino a gettare uno sguardo alle prime incarnazioni tardo-medievali del celebre simbolo, Arcangeli esplora e descrive con abbondanza di particolari anche i nomi che esso ha assunto in tutte le lingue del mondo.

Invia un commento