Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 16, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Il Muse festeggia la Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza - Mediterranea

Il Muse festeggia la Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza
Redazione

Martedì 20 novembre, dalle 10.00 alle 19.00. Ingresso al museo e partecipazione alle attività gratuite

Non parliamo dei giovani, ascoltiamo e facciamo spazio ai giovani. Ascoltiamo i giovani. E parliamo con loro. Li capiremmo più di quanto non li capiamo quando leggiamo o ascoltiamo le considerazioni di psicologi, sociologi,insegnanti, educatori che parlano di loro.

Umberto Galimberti

Con il claim “IL MUSE È NOSTRO”, martedì 20 novembre dalle 10.00 alle 19.00, il Museo delle Scienze di Trento chiama a raccolta bambini e giovani adolescenti, per una grande festa che celebra la Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Per tutta la giornata, il Museo si trasformerà in uno spazio aperto alla curiosità giocosa e spontanea di bambini e bambine e all’espressione creativa dei teenager nonché in vetrina delle agenzie educative del Territorio. MUSEO AMICO sarà una giornata interamente dedicata a bambini e ragazzi, con laboratori, attività creative, spettacoli teatrali, corner scientifici e micro conferenze dedicate. Un’occasione di discussione e di approfondimento su un tema – quello dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – che rappresenta per tutti un’opportunità di crescita e di riflessione.

Nel corso della mattinata le proposte saranno rivolte principalmente al pubblico dei più piccoli, per poi svilupparsi nel corso della giornata con tematiche e proposte maggiormente in linea con gli interessi degli adolescenti e dei giovani. Ingresso e partecipazione alle attività gratuiti. Oltre alle mille iniziative a tema, l’occasione sarà utile anche per presentare alla cittadinanza il progetto pilota Musei e Biblioteche Amici dei bambini e degli adolescenti, nato in collaborazione con l’UNICEF e con il Dipartimento Salute della PAT.

Il coinvolgimento parte dalla stessa organizzazione della proposta e i numeri della giornata si preannunciano importanti; oltre 50 fra realtà pubbliche e private che si occupano di giovani e di formazione porteranno la loro esperienza e le loro attività; più di 20 ragazzi degli istituti scolastici delle scuole secondarie di secondo grado, proporranno ai loro coetanei iniziative ideate e volute da loro stessi sui temi della scienza. Oltre 30 stand dimostrativi di realtà sul territorio (pubbliche e private) proporranno e presenteranno buone pratiche rispetto all’educazione dei bambini e dei ragazzi; 8 microconferenze con presentazione di buone pratiche e testimonianze dirette di iniziative provinciali che hanno fatto e fanno la differenza nella crescita dei bambini e degli adolescenti; 1 incontro in forma di dialogo (con e per i ragazzi) sulle tematiche riferite a: l’identità e social media; il valore delle scelte in età adolescenziale riferita al percorso d’istruzione: cosa farò da grande; come le agenzie educative possono inserirsi nel percorso di crescita degli adolescenti.

GLI HIGHLIGHTS DELLA GIORNATA

Tra le molte proposte della giornata spicca la FESTA DEI BAMBINI E DEI TEENAGER “LE 1000 E UNA DI PIÙ” che si articola in tre momenti: al mattino sono in programma attività di coinvolgimento rivolte prevalentemente ai più piccoli e ai loro adulti accompagnatori, nel primo pomeriggio iniziative per i bambini delle scuole elementari e nel tardo pomeriggio per i ragazzi delle medie e delle superiori.

Le attività e i laboratori dedicati ai bambini e ai giovani sono proposte da parte delle agenzie educative del territorio e dei ragazzi delle scuole di secondo grado della città di Trento.

Tra le attività per i più piccoli, al mattino a partire dalle 10.00, lo spettacolo di scienza e arte STORIE DI SABBIA PER I PIÙ PICCOLI, disegnare con la sabbia per i bambini dai 3 ai 6 anni a cura di Nadia Ischia.

Nel primo pomeriggio, dalle 14.00, spazio allo SPETTACOLO FRA CARTOMAGIA E MATEMATICA a cura del prestigiatore professionista e studente in Matematica Lorenzo Barban e della studentessa Carlotta Vielmo. Dopo aver ammirato diversi effetti classici della cartomagia basati su interessanti curiosità matematiche, sarà possibile approfondirne le basi matematiche in modo semplice e coinvolgente.

Nel tardo pomeriggio, attività di coinvolgimento e di animazione realizzate direttamente dai ragazzi del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci e del Liceo Linguistico Scholl, come ad esempio una ESCAPE ROOM in cui, attraverso rompicapi e indovinelli ci si sente un po’ scienziati e un po’ investigatori, o la CACCIA AL TESORO SCIENTIFICA durante la quale per accedere al nuovo indizio sarà necessario risolvere quiz e giochi di ruolo non banali.

Alle 18.30, spazio al DIALOGO: LA PAROLA AI GIOVANI. Intervento a chiusura della giornata in cui i ragazzi dialogheranno insieme agli adulti su cosa significa essere giovani al giorno d’oggi. Sfide, riflessioni e provocazioni sul significato di essere teenager nella nostra contemporaneità. Interverranno THOMAS BOCCHIMPANI, uno dei cantanti che sono riusciti a guadagnarsi un posto nella rosa dei concorrenti del serale della sedicesima edizione di “Amici”, in dialogo con FRANCESCO PISANU, ricercatore senior in area educativa per la PAT e attualmente responsabile dell’Ufficio per la Valutazione delle Politiche Scolastiche e con GINEVRA GOTTARDI, studentessa dell’ultimo anno del liceo scientifico Leonardo Da Vinci di Trento, impegnata all’interno dei collettivi studenteschi delle scuole superiori e nelle iniziative del territorio che si propongono di dare fattivamente voce ai giovani tramite la loro partecipazione diretta.

Infine – per tutto il pomeriggio – NO TEENS NO PARTY, benvenuto dei giovani per i giovani attraverso interventi musicali, artistici, di escape room a tema scientifico e caccie al tesoro a firma teens.

L’evento è organizzato in collaborazione con:

Servizio infanzia e istruzione del primo grado Ufficio Infanzia della Provincia autonoma di Trento; Ufficio Sistema Bibliotecario Trentino e con la partecipazione culturale della Provincia autonoma di Trento; Servizio Età Evolutiva, Genitorialità e Centro per l’Infanzia; Dipartimento salute e solidarietà sociale e Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili della Provincia autonoma di Trento; Azienda provinciale per i servizi sanitari; Garante dei minori – Difensore civico della PAT.

Servizi all’Infanzia, istruzione e sport del Comune di Trento; Servizio Cultura, Turismo e Politiche giovanili; Ufficio Politiche giovanili del Comune di Trento; Servizi socio-educativi per la prima Infanzia del Comune di Trento; Tavolo Trento 0-18; Rete Intrecci.

UNICEF

Federazione Provinciale Scuole Materne – Trento; Liceo Scientifico Da Vinci; Liceo Linguistico Scholl; Scuole Musicali del Trentino; Centro Studi Erickson; Cooperativa IRIFOR; Associazione Cuore per un sorriso; Associazione Inventum; Open Wet Lab; Franco Cosimo Panini Editore.

Lorenzo Barban; Carlotta Vielmo; Roberto Gretter; Nadia Ischia; Laura Lotti; Francesco Barberini

Invia un commento