Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 12, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Il Cif Sestu presenta il saggio di Fiorenzo Caterini La mano destra della storia

Il Cif Sestu presenta il saggio di Fiorenzo Caterini ‘La mano destra della storia’
Redazione

È con grande piacere che il Cif Sestu accoglie Fiorenzo Caterini, antropologo e editorialista del ‘Sardegnablogger’, da anni impegnato nello studio su questioni di storia, ambiente e cultura della Sardegna.

Dopo il grande successo del suo primo saggio ‘Colpi di scure e sensi di colpa’, Caterini si interessa del problema storiografico sardo con il suo secondo saggio: ‘La mano destra della storia’.

Fiorenzo Caterini è un oratore appassionato e un divulgatore scientifico di grande abilità, che certo saprà coinvolgervi ed entusiamarvi.

Fiorenzo Caterini – ‘La mano destra della storia’

Giovedi 28 giugno alle 19

Fiorenzo Caterini, antropologo, oltre ai tanti articoli sull’argomento, apparsi in numerosi siti internet e in particolare sul “Sardegnablogger”, di cui è redattore, è autore del saggio “Colpi di Scure e Sensi di Colpa”, sulla storia del disboscamento della Sardegna, giunto dopo pochi anni alla quarta ristampa, ma già un classico di riferimento sulle questioni ambientali dell’isola. “La Mano destra della Storia”, il secondo saggio dell’autore, tratta dei processi di oscuramento della storia e di decostruzione della memoria in Sardegna, e a pochi mesi dalla sua uscita è già alla seconda ristampa con decine di presentazioni effettuate in giro per l’isola.

“La Mano destra della Storia”: “Per quale ragione la storia della Sardegna è stata esclusa da quella italiana e da quella europea, al punto da trascurare personaggi come Eleonora d’Arborea e Grazia Deledda? Per quale motivo argomenti come l’influenza della civiltà nuragica su quella etrusca o l’attinenza tra shardana e nuragici incontrano cosi forti resistenze? Per quale motivo l’immenso patrimonio storico, archeologico e antropologico sardo, che potrebbe produrre effetti di rilievo sull’economia regionale, è misconosciuto e poco valorizzato?”

A queste e altre domande tenteremo di dare risposta in compagnia dell’autore Fiorenzo Caterini.

Giovedi 28 giugno, alle 19 a Sestu – Casa Ofelia – Via Parrocchia 88.

Invia un commento