Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 19, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Il 9 aprile sul palco del Jazzino il grande batterista Enzo Zirilli, in trio con Mariano Tedde e Nicola Muresu - Mediterranea

Il 9 aprile sul palco del Jazzino il grande batterista Enzo Zirilli, in trio con Mariano Tedde e Nicola Muresu
Redazione

Il 9 aprile sul palco del Jazzino il grande batterista Enzo Zirilli, in trio con Mariano Tedde e Nicola Muresu Live@JazzinoEnzo Zirilli trio “Plays Monks and Mingus…& more”
Enzo Zirilli: Batteria
Mariano Tedde: Pianoforte
Nicola Muresu: Contrabbasso

Cinquant’anni, compiuti oggi (8 aprile), considera il jazz come un linguaggio straordinario che offre tante possibilità di espressione e di libertà. Enzo Zirilli, grande batterista e percussionista tra i più creativi e versatili delle ultime generazioni, arriva in trio al Jazzino giovedì 9 aprile, insieme a Mariano Tedde al piano e Nicola Muresu al contrabbasso, con il concerto “Plays Monks and Mingus…& more” dedicato a due dei più grandi maestri di tutti i tempi e creatori del modern jazz e del bebop. Torinese, ma di pure origini siciliane, è attivo da oltre vent’anni  nella scena jazz internazionale. Il jazz è la sua passione. Sin da quando era piccolo ascoltava i dischi del fratello di John Coltrane, Mingus, Chet Baker, Bill Evans, ma anche Beatles, Pink Floyd, Santana, fino all’illuminazione, quando vide dal vivo quello che lo ispirerà nella scelta del suo strumento, Art Blakey.

Italiano, ma ormai di adozione britannica, Zirilli intraprende lo studio della batteria a otto anni, per poi proseguire al Conservatorio “G. Verdi” con gli studi di pianoforte, e in seguito al Conservatorio di Alessandria con lo studio della batteria e delle percussioni. Dopo tante collaborazioni musicali a Torino, tra le quali quella il tenorista Larry Nocella che gli darà modo di suonare con illustri musicisti come Franco Cerri, Flavio Boltro, Gianni Basso, Hal Stein, Antonio Faraò (a Umbria Jazz), Rossana Casale, Luigi Bonafede, Enrico Pieranunzi, si trasferisce a Londra el 2003. In pochissimo tempo si fa notare nella “UK capital” per il suo talento collocandosi nella schiera dei musicisti più richiesti del Regno Unito. Inizia lì una nuova serie di collaborazioni prestigiose al fianco di alcune stelle del jazz targato United Kingdom come Jim Mullen, John Etheridge, Liane Carroll, Ian Shaw, Hamish Stuart, John Parricelli, Alex Garnett; Brandon Allen, Quentin Collins, e per dieci anni al fianco di Paul McCartney.

Punto di riferimento tra i batteristi di talento, ha suonato e registrato anche in giro per il mondo con musicisti afroamericani, europei, italiani. Tra questi, per citarne alcuni, Flavio Boltro, Enrico Pierannunzi, Ares Tavolazzi, Furio Di Castri, Steve Grossamnn, Bob Mintzer, Peter Bernstein, Dado Moroni, Emanuele Cisi, James Moody, Ira Coleman, Tom Harrell, Larry Schneider, Fabrizio Bosso. Oltre alla sua attività intensa come musicista, Enzo Zirilli è anche docente di Batteria presso i Conservatori “G. Verdi” di Torino e “Ghedini” di Cuneo.

Ingresso con music charge € 5,00 – consumazioni e cena a parte. Orario consigliato per la cena entro le 20,45. Il concerto inizia alle 22,00. Per informazioni e prenotazione tavoli: Tel. 070/8571621 e-mail:jazzinoclub@gmail.com

Tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dal brunch alla cena, si potranno gustare i piatti di qualità, come sempre accessibile a tutte le tasche, immersi in un’atmosfera musicale unica, dove poter scoprire e ascoltare i nomi d’eccellenza e la scena innovativa jazzistica ricca di fermenti e di novità musicali. Un jazz-club moderno e raffinato con una ricca programmazione di eventi live accompagnati da una intrigante selezione di piatti internazionali da gustare circondati dalle calde note delle grandi firme del jazz. 

Info: https://www.facebook.com/jazzinocagliari/info

www.jazzino.it

Prenotazioni: tel. 070/8571621 – e-mail: jazzinoclub@gmail.com

Invia un commento