Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 19, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Il 20 agosto a Bosa, Mariangela Gualtieri al Cabudanne de sos poetas - Mediterranea

Il 20 agosto a Bosa, Mariangela Gualtieri al Cabudanne de sos poetas
Redazione

In attesa della XI edizione del Settembre dei poeti Giovedì 20 agosto 2015
BELLO MONDO
di e con Mariangela Gualtieri
Bosa, Chiostro del Carmelo ore 21,30
Con la partecipazione del Coro di Bosa

Dopo gli appuntamenti di Narbolia, Bonarcado, Seneghe, Milano, Oristano e Milis, l’ultimo incontro delle anteprime del Cabudanne de sos poetas, si terrà giovedì 20 agosto a Bosa, nella suggestiva cornice del Chiostro del Carmelo, alle 21,30. Stavolta a parlarci della forza della parola poetica sarà Mariangela Gualtieri, tra le più grandi poetesse, attrici e drammaturghe italiane. Volto ben noto e molto amato anche al “Settembre dei Poeti” e grande amica della Sardegna e del festival seneghese, ha partecipato a numerose edizioni e lo scorso anno ha curato il coordinamento del programma artistico.
Anima, insieme a Cesare Ronconi, del Teatro Valdoca, tra le più importanti esperienze del teatro di ricerca contemporaneo, e autrice di diverse raccolte di poesie, la poetessa di Cesena leggerà in quest’ultimo appuntamento dal titolo “BELLO MONDO”, alcuni testi tratti dalla sua ultima produzione poetica. Un momento molto coinvolgente e di grande intensità. Un viaggio <<in quella gran luce di parole che porterà la poesia, e si sommerà alla grande e portentosa luce del paesaggio e della gente>>. Parteciperà alla serata anche il Coro di Bosa. L’incontro è organizzato da Perda Sonadora con la partecipazione del Comune di Bosa, in collaborazione con l’associazione culturale Stazione del Gusto. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti.

Le Anteprime del Cabudanne de sos poetas
Una iniziativa dell’associazione Perda Sonadora promossa, in attesa dell’inizio del “Settembre dei Poeti”, per estendere anche nei paesi vicini le attività del festival, quale organismo culturale capace di radicarsi e di operare nella intera realtà territoriale a cui Seneghe appartiene, e per far scoprire al pubblico il patrimonio straordinario dell’arte, dell’architettura e del paesaggio del Montiferru. Dedicata a Dante Alighieri in occasione del 750° anniversario della sua nascita, questa edizione delle anteprime ha visto succedersi una serie di esperti del Sommo Poeta provenienti dalle Università di Francia, Spagna, e Italia, per raccontare al pubblico del “Cabudanne” l’importanza delle opere del padre della Divina Commedia per le letterature del mondo e la sua straordinaria capacità di parlare agli uomini di ogni tempo e luogo. In alcuni dei piazzali più belli e suggestivi del Montiferru sullo sfondo delle chiese più antiche e di grande fascino si sono succeduti la poetessa romana Antonella Anedda, Anna Cristina Serra, figura di rilievo nella poesia sarda contemporanea e traduttrice, Mario Cubeddu, presidente dell’associazione Perda Sonadora, gli autori Federico Francioni e Vittorio Sanna, Juan Valera Portas de Orduna, Professore ordinario di filologia italiana all’Università Complutense di Madrid e Franc Ducros, professore emerito all’Università di Montpellier, e Mariangela Gualtieri. Tra le iniziative delle anteprime speciali anche la partecipazione a luglio a Milano dei ragazzi della non-scuola di Seneghe, curata da Roberto Magnani del Teatro delle Albe di Ravenna, al laboratorio a cielo aperto “Eresia della Felicità”, sui versi di Majakovskij. Duecentocinquanta adolescenti provenienti da tutte la parti d’Italia, hanno dato vita al Castello Sforzesco a un incontro esplosivo tra tutte le tribù italiane dei teenager della non-scuola, diretti da Marco Martinelli. Un evento organizzato in collaborazione con il Teatro delle Albe di Ravenna e la rassegna milanese “Da nessuno vicino è normale” dell’associazione Olinda, e inserito all’interno delle manifestazioni EXPO 2015.

Il prossimo appuntamento è naturalmente con la undicesima edizione del “Settembre dei poeti”: a Seneghe (OR), dal 3 al 6 settembre.

Invia un commento