Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 20, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Gympass corre la Milano Marathon al fianco di Special Olympics

Gympass corre la Milano Marathon al fianco di Special Olympics
Redazione

A Milano sarà presente Gympass , azienda leader mondiale nell’ambito dello Sport Corporate Benefit, a favore della salute e della qualità della vita. L’azienda sarà attiva durante la Milano Marathon (8 aprile) per supportare e incoraggiare il progetto “Adotta un Campione” di Special Olympics, l’associazione sportiva internazionale che organizza i Giochi Olimpici Speciali, dedicati alle persone con disabilità intellettiva. Lo scopo è quello di sostenere e finanziare gli atleti ai Mondiali Estivi di Abu Dabhi 2019.

I 10 team Gympass saranno formati da dipendenti dell’azienda stessa e da alcuni loro clienti, uniti dalla convinzione che lo sport possa essere per tutti un efficace strumento di valorizzazione personale e motivazionale. I 40 runner hanno abbracciato con orgoglio la causa di Special Olympics e correranno alternandosi in una staffetta con l’obiettivo comune di portare a termine i 42 km previsti dalla maratona.

Consapevole dell’importanza dello sport e di come questo possa influire in maniera positiva sul benessere psico-fisico delle persone, Gympass ha come mission quella di raddoppiare la popolazione fisicamente attiva. Attraverso il sostegno di progetti come Special Olympics, Gympass vuole dimostrare che lo sport è un linguaggio universale con un grande potere: migliorare la vita delle persone, nessuno escluso. Tutti infatti possono trovare uno sport da amare che si trasformi in una vera e propria passione, abbattendo ostacoli e barriere sia fisiche che mentali.

Insieme, Gympass e Special Olympics, promuovono lo sport come sviluppo e crescita del proprio benessere fisico e psicologico, come strumento per dimostrare coraggio nell’affrontare sempre nuove sfide e sperimentare il confronto con gli altri.

“Correre al fianco di Special Olympics e sostenere il loro progetto, per noi che attribuiamo allo sport un grande valore, è davvero un’emozione molto forte”, ha dichiarato João Barbosa, Co-founder e Country Manager di Gympass Italia. “Questa sfida vuole dimostrare che lo sport è un momento di crescita personale, ma che è anche un importante strumento di inclusione e rispetto, in cui ogni singola persona viene accettata e accolta, indipendentemente dalla sua capacità o disabilità”.

A proposito di Gympass

Gympass incentiva le persone ad essere fisicamente attive fornendo ai dipendenti delle aziende partner l’accesso illimitato a una rete globale di oltre 30.000 palestre / centri sportivi in oltre 5.300 città in America Latina, Europa e Stati Uniti. Attraverso una piattaforma digitale, Gympass è utilizzato da grandi aziende multinazionali come un benefit innovativo, con un impatto positivo sul ROI che aumenta l’impegno dei dipendenti e l’attrazione dei talenti riducendo al contempo i costi sanitari, il turnover e l’assenteismo.

Per ulteriori informazioni:
LEWIS
Alessia Brugora, Chiara Prioli
GympassItaly@teamlewis.com
T: 02 36531375

Invia un commento