Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 17, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Gulliver: un progetto di intercultura tra i festival - Mediterranea

Gulliver: un progetto di intercultura tra i festival
Redazione

Scambio di giovani volontari fra Pistoia – Dialoghi sull’uomo, Leggendo Metropolitano di Cagliari e Il senso del ridicolo di Livorno

Tre festival di approfondimento culturale quest’anno si sono strutturati con Gulliver, il progetto di scambio interculturale che offre ai volontari la possibilità di viaggiare, conoscere altri festival, visitare nuove città e allargare le proprie conoscenze.
In occasione della settima edizione di Pistoia – Dialoghi sull’uomo (27-29 maggio), diretto da Giulia Cogoli, parte il primo scambio interculturale con Leggendo Metropolitano, festival internazionale di letteratura diretto da Saverio Gaeta, la cui ottava edizione è in programma a Cagliari dal 1° al 5 giugno. Ai giovani volontari, che ogni anno danno un contributo fondamentale alla buona riuscita dei Dialoghi, si offre la possibilità stimolante di essere parte integrante di un altro festival di approfondimento culturale, un’occasione speciale per conoscere una nuova città, un importante festival di letterature, per stringere nuove amicizie, fare esperienza a tutto campo e incontrare grandi scrittori e pensatori italiani e internazionali.

Fra le candidature arrivate per la trasferta cagliaritana sono state selezionate tre studentesse universitarie pistoiesi che voleranno in Sardegna per lavorare a fianco dei volontari di Cagliari: Rachele Buttelli, 22 anni, iscritta alla facoltà di Lettere Moderne all’Università di Bologna, quest’anno alla sua quinta edizione dei Dialoghi come volontaria; Vanessa Vannacci, 24 anni, iscritta alla facoltà di Lettere e Filosofia all’Università di Firenze e Chiara Massaro, 24 anni, iscritta alla facoltà di Architettura dell’Università di Firenze.
Le spese del loro viaggio saranno sostenute da Pistoia – Dialoghi sull’uomo mentre tutta l’ospitalità per i cinque giorni di permanenza sarà offerta da Leggendo Metropolitano.
“L’iniziativa dello scambio di volontari – afferma l’ideatrice e direttrice dei Dialoghi Giulia Cogoli – rappresenta sicuramente un’opportunità stimolante di confronto per i ragazzi, una sorta di intercultura dei festival. Nel 2017, saremo noi a ospitare a Pistoia volontari di Cagliari”. “Sono certo che sarà un’esperienza positiva, che metterà in moto nuove energie e aprirà nuovi orizzonti, e spero che altri festival seguiranno il nostro esempio” dichiara Saverio Gaeta, direttore di Leggendo metropolitano.

In questo contesto è stata anche attivata la collaborazione con il festival sull’umorismo Il senso del ridicolo, diretto da Stefano Bartezzaghi in programma a Livorno dal 23 al 25 settembre. Sabato 28 maggio sono attesi a Pistoia 10 giovani volontari, studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Vespucci-Colombo di Livorno che lavoreranno a fianco dei volontari dei Dialoghi. Anche in questo caso a settembre un gruppo di giovani pistoiesi accetterà lo scambio andando a Livorno nei giorni del festival.

Invia un commento