Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 13, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Gran finale a colori della quinta edizione del Gallura Buskers Festival, sabato a Santa Teresa - Mediterranea

Gran finale a colori della quinta edizione del Gallura Buskers Festival, sabato a Santa Teresa
Redazione

Il 22 luglio si chiude la quinta edizione del Gallura Buskers Festival, a Santa Teresa. L’arte di strada per passione, come scelta di vita, ineluttabile. Una carovana di artisti straordinari da tutto il mondo che compiono cose meravigliose, incredibili e impossibili, che amano il contatto reale con le persone, attraverso lo sguardo e il sorriso. Un mondo straordinario, fatto di sogni e poesia, per chi ancora ama sognare, e stupirsi delle piccole cose. Giocolieri, acrobati, illusionisti, cantastorie, burattinai, clown, comici. Artisti da un altro pianeta che parlano soprattutto con il linguaggio del corpo, reinventano le città, le rendono più intime, favoriscono il contatto fra le persone, dipingono un arcobaleno tra le vie e le piazze. Come è accaduto a Santa Teresa nelle quattro giornate della quinta edizione della rassegna internazionale di strada e di circo contemporaneo organizzata da “Dietro Le Quinte” con la direzione artistica di Alberto Pisu. (Nella foto di copertina: Ete Clown)

Circo Pacco al Gallura Buskers Festival 2017

Nella giornata conclusiva di sabato si riprende alle 19.00 dalla splendida Torre Spagnola di Longosardo e il suo sguardo infinito sul mare, una delle poche torri visitabili edificata nella seconda metà del Cinquecento. Lì si potrà assistere allo spettacolo di Keiichi Iwasaki, straordinario mago, illusionista (i più importanti talent show del mondo se lo contendono), amante dell’Italia e inarrestabile viaggiatore: dal 2002 gira il mondo con la sua fedele bicicletta e porta la sua arte e il suo sorriso in tutte le strade del mondo; alle 19.30 in piazza V. Emanuele il ritorna il mitico sardo-americano Nick Fontaine, alias Nicola Virdis, comico, giocoliere, performer dalla comicità esilarante; alle 21.30 la compagnia spagnola Trukitrek, ovvero il Teatro di figura tra poesia e risate senza soluzione di continuità; sempre in piazza alle 22.45 sarà pronta la Compagnia Rasoterra, un uomo, una donna e una bicicletta, rigorosamente in chiave acrobatica, in un groviglio di dolcezza e crudeltà disarmanti; alle 23.00 El Grito, in piazza V. Emanuele, il primo esempio italiano di circo contemporaneo, un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie, musica; in chiusura alle 23.00 gran finale colori in Piazza Vittorio Emanuele a cura della Mabò Band, e tante sorprese che coinvolgeranno grandi e piccoli.

Gunter Rieber al Gallura Buskers Festival 2017

Domenica 23 luglio alle 21.30 il Gallura Buskers Festival si sposta al Porto Turistico di Santa Teresa per un arrivederci informale all’edizione 2018 in occasione della conclusione della manifestazioneAmareilMare” con il patrocinio della Fondazione Marazzina Onlus. Sarà un’altra buona occasione per rivedere le performance degli artisti ospiti della rassegna internazionale di strada e di circo contemporaneo. Fra le attività collaterali sarà possibile visitare anche una mostra fotografica al Centro Polivalente Lu Brandali (strada per Capo Testa) con le immagini più belle delle edizioni del Gallura Buskers Festival 2013-14-15-16.

Il Gallura Buskers festival è organizzato daDietro Le Quinte“, con la direzione artistica e organizzativa a cura di Alberto Pisu, con il contributo del Comune Santa Teresa Gallura, della Fondazione di Sardegna, e dell’Assessorato del Turismo della Regione Sardegna.

 INFO: www.gallurabuskers.it – gallurabuskers@gmail.com

SITO WEB E CANALI UFFICIALI SOCIAL:

www.gallurabuskers.it

Facebook: Gallura Buskers Festival

Instagram: gallurabuskesrfestival2017

Twitter: GalluraBuskersFestiv @GalluraBuskersF

Hashtag: #GBF2017  –  #GalluraBuskersFestival2017

Invia un commento