Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | May 25, 2019

Scroll to top

Top

No Commenti

Gli appuntamenti con il cinema italiano al XII Festival di Cinema di Tirana - Mediterranea

Gli appuntamenti con il cinema italiano al XII Festival di Cinema di Tirana
Redazione
Share

Cinema Millennium di Tirana, 3 – 9 novembre 2014

Si è aperta ieri presso il Cinema Millennium di Tirana e proseguirà fino al 9 novembre 2014 la XII edizione del Festival Internazionale di Cinema di Tirana (TIFF).

Molti sono gli appuntamenti con il cinema italiano anche grazie all’ormai tradizionale collaborazione con Ambasciata d’Italia a Tirana ed Istituto Italiano di Cultura oltre che con Apulia Film Commission.

In concorso saranno presentati: Child K di Roberto De Feo e Vito Palumbo (22’ – sezione Short – martedì 4 novembre, ore 11), Memoria fossile di Diego Scarponi (15’ – sezione Short – giovedì 6 novembre, ore 16) e Il venditore di medicine, opera seconda di Antonio Morabito con Claudio Santamaria, Isabella Ferrari, Evita Ciri e Marco Travaglio (105’ – sezione Feature – sabato 8 novembre, ore 20.30).

Si segnalano, inoltre, speciali proiezioni fuori concorso: mercoledì 5 novembre, alle ore 21.30, sarà presentato in anteprima 9 x 10 Novanta, un film realizzato da nove registi della “meglio gioventù” del cinema italiano per festeggiare i 90 anni dell’Istituto Luce. Marco Bonfanti, Claudio Giovannesi, Alina Marazzi, Pietro Marcello e Sara Fgaier, Giovanni Piperno, Costanza Quatriglio, Paola Randi, Alice Rohrwacher e Roland Sejko sono stati invitati a realizzare un piccolo film, ciascuno con dieci minuti di immagini dell’Archivio dell’Istituto Luce. Ne è nato un album di narrazioni diverse, che è stato presentato con molto successo all’ultima Biennale di Venezia come evento speciale in collaborazione con le Giornate degli Autori. Giovedì 6 novembre alle ore 13 Daniele Greco, uno dei fondatori del festival di cortometraggi Magma di Acireale nonché membro della giuria del Tiff, introdurrà una selezione di cortometraggi del festival Magma, nel quadro di uno scambio di esperienze e collaborazione internazionale; sempre giovedì, alle ore 18.30, avrà luogo la proiezione speciale del documentario Quando c’era Berlinguer che ha segnato l’esordio alla regia di Walter Veltroni. Il regista ha voluto raccontare l’uomo, il leader politico, la memoria e una pagina della storia italiana con testimonianze e immagini sulla vita dello storico segretario del Partito Comunista Italiano. Il documentario prende le mosse dalla vittoria al referendum per il divorzio a maggio 1974 e si chiude con i funerali di Enrico Berlinguer in piazza San Giovanni a Roma.

Il Festival si chiuderà domenica 9 novembre con la proiezione speciale del film In grazia di Dio di Edoardo Winspeare. Presentato all’ultima edizione del Festival di Berlino, il film, ambientato in Puglia, racconta la storia di quattro donne di una stessa famiglia che, quando stanno per perdere tutto a causa della crisi economica, trovano il modo di reagire guardando ai veri beni che si possiedono e di cui spesso ci si dimentica.

Share

Invia un commento