Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 17, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Festa in Condotta Slow Food nell'Agro Nocerino Sarnese 2018

Festa in Condotta Slow Food nell’Agro Nocerino Sarnese 2018
Gaetano Cataldo

È giunto alla settima edizione l’appuntamento consolidato nel territorio dell’Agro Nocerino Sarnese tra Slow Food ed i gastronauti della provincia di Salerno.La Festa in Condotta avrà luogo presso il Palazzo De Simone a Bracigliano l’11 Giugno e sarà capitanata dal dinamicissimo Marco Contursi, responsabile della Condotta; ogni anno questo bellissimo evento, in nome del “cibo buono, pulito e giusto”, il motto Slow Food, vede crescere i consensi non solo da parte del pubblico, sempre più attento e proveniente anche da altre regioni, ma persino dei produttori che vogliono sposare la filosofia dell’enogastronomia etica ed avvalorare sempre più il territorio.

La cittadina montana di Bracigliano, ubicata presso le pendici del Monte Ariella, è circondata da boschi e colline dalla flora tipica della Macchia Mediterranea ed è famosa per la squisita soppressata, per la “spernocchia”, tipica ciliegia del posto, la valente banda musicale e per essere il luogo in cui Gianbattista Basile trovò ispirazione per scrivere “Lo Cunto de li Cunti”, di cui il parco letterario dedicato alla sua opera è testimone ed è proprio qui che la terra dell’Ager Nucerinus Sarnensis, tra le più fertili d’Italia grazie alla vicinanza del Monte Vesuvio che nel corso dei millenni è riuscito, con le sue eruzioni, a sedimentare materiale vulcanico che ha reso irriproducibili i sapori di colture eccezionali, vedrà come protagonisti il Pomodorino di Corbara, il Pomodoro San Marzano, la Patata Novella Campana, il Cipollotto Nocerino ed una miriade di ortaggi che, ad ogni stagione, imbandiscono le tavole di questo comprensorio dalla grande vocazione culinaria con profumo, gusto e colori e che detteranno la traccia che gli chef chiamati in causa dovranno interpretare. Le sorprese però non finiscono qui perché oltre ai deliziosi piatti escogitati per la rassegna “i nostri orti” ci saranno specialità quali la nota braciola di capra ed a base di gamberetti di fiume, baccalà, stoccafisso ed anguille; inoltre, tra piatti freddi e pasta, fritture e grigliate, intingoli golosi, dessert e gelati, saranno presenti birrifici artigianali, cantine, liquorifici e distillatori da tutta l’area salernitana, pronti a consigliare al meglio su come innaffiare per bene ogni prelibata pietanza.

Per info e prenotazioni: 3420939505

Palazzo De Simone negli Anni ’30

Invia un commento