Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 19, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Dialoghi sull’uomo, festival di antropologia del contemporaneo - Mediterranea

Dialoghi sull’uomo, festival di antropologia del contemporaneo
Redazione

Dal 22 al 24 maggio antropologi, architetti, designer, filosofi, scienziati e scrittori italiani e stranieri animeranno le piazze e i teatri di Pistoia

Programma 2015

La sesta edizione di Pistoia – Dialoghi sull’uomo, festival di antropologia del contemporaneo, diretto da Giulia Cogoli, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e dal Comune di Pistoia, ha come tema “Le case dell’uomo. Abitare il mondo”.
Dal 22 al 24 maggio antropologi, architetti, designer, filosofi, scienziati e scrittori italiani e stranieri animeranno le piazze e i teatri di Pistoia con conferenze, dialoghi, letture e spettacoli offrendo strumenti per affrontare e decodificare la realtà in cui viviamo.

Per la sesta edizione di Pistoia – Dialoghi sull’uomo, festival di antropologia del contemporaneo, ho scelto come titolo “Le case dell’uomo. Abitare il mondo”, volendo offrire a un pubblico, il più ampio possibile e di tutte le generazioni, gli strumenti per affrontare e decodificare la realtà in cui viviamo. Affrontare il tema dell’abitare significa riflettere assieme ad architetti, designer, filosofi, scienziati e naturalmente antropologi italiani e stranieri su cosa sia, cosa rappresenti, come stia cambiando la casa, in ogni sua accezione, e il nostro modo di “fare” casa. Abitare significa mettere assieme due forze contrastanti: una centripeta che porta all’intimità, ma anche alla chiusura delle porte e all’esclusione; e una forza centrifuga che fa aprire porte e finestre in nome dell’accoglienza, del co-abitare, del convivere, ma che spinge lontano, incita a spostamenti, talvolta a migrazioni e nuovi nomadismi. Ecco dunque che parlare di abitare, abitazioni e abitanti, anche grazie alla mostra realizzata appositamente da Ferdinando Scianna con l’Agenzia Magnum, vuol dire parlare di noi, delle nostre radici e del nostro futuro, ma specialmente dei nostri vicini di casa, che molto spesso vivono “ai margini”. I Dialoghi accoglieranno con ospitalità e gioia a Pistoia i relatori e il pubblico sempre più numeroso – quasi 20.000 le presenze lo scorso anno – in arrivo da tutta Italia, e i tantissimi giovani – oltre 10.000 quelli coinvolti nel progetto scolastico in questi anni – che vorranno partecipare.

Giulia Cogoli, Ideatrice e Direttrice di Pistoia – Dialoghi sull’uomo

 

Invia un commento