Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 16, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Destino – concerto letterario per Fabrizio De Andrè - Mediterranea

Destino – concerto letterario per Fabrizio De Andrè
Redazione

Il 21 luglio 2016 proseguono le tappe in Sardegna de Le Voci del Tempo con Mario Congiu e Marco Peroni,  porteranno in scena DESTINO, il nuovo spettacolo dedicato a Fabrizio De Andrè e avrà come sfondo i magnifici scenari di Riola Sardo, Sant’Antioco e Carloforte. Le canzoni saranno accostate alla lettura del romanzo scritto a quattro mani proprio da De Andrè con Alessandro Gennari, “Un destino ridicolo“, pubblicato da Einaudi nel 1996 (curiosamente, poco tempo prima della scomparsa di entrambi).
Un concerto fatto di canzoni e parole, dunque, intrecciate e unite in un unico viaggio.

“ (…) I giorni le settimane e gli anni erano diventati la misura di una solitudine accettata come un destino, ma non mai di un abbandono che fosse sinonimo di isolamento, perché anzi aveva trovato modo di conoscere, di apprendere, di meditare e confrontarsi, di raccontare il suo passato alle bocche incantate degli altri, che a loro volta lo tenevano attento con la memoria delle loro vite.”
da Un destino ridicolo, di Fabrizio De Andrè e Alessandro Gennari

IL PROGRAMMA
RIOLA SARDO – GIOVEDÍ 21 LUGLIO
presso la sede estiva della Fondazione Daga – Incrocio SP 292 / SP 10, incrocio per Putzu Idu – Riola Sardo (Or)
Dalle ore 20.00 – cena con grigliata mista
Alle ore 21.45 – concerto con Le Voci del Tempo
Cena + concerto 20,00 €. La prenotazione è obbligatoria
fondazionedaga.wix.com/fondazionedaga#!eventi/c21kz
email fondazionedaga@gmail.com

SANT’ANTIOCO – VENERDÍ 22 LUGLIO
presso il MuMa, Museo del mare e dei maestri d’ascia, Lungomare Colombo, 25
Dalle ore 20.00 – apericena con frittura di mare
Alle 21.45 – concerto con Le Voci del Tempo
Cena + concerto 20,00 €, prenotazione obbligatoria
email info@mumahostel.it
tel. +39 0781 840070
È possibile pernottare nel nuovissimo MuMa Hostel
Offerta: camera doppia o matrimoniale €60/notte con prima colazione, doppia o matrimoniale vista mare €70/notte con prima colazione, tripla €75/ notte con prima colazione, quadrupla €85/ notte con prima colazione

CARLOFORTE – SABATO 23 LUGLIO
Sede Lipu Onlus, Oasi Lipu Carloforte, Cala Fico
Dalle ore 20.00 – cena con grigliata mista
Alle 21.45 – concerto con Le Voci del Tempo,
con la partecipazione speciale del musicista Mario Brai
Cena + concerto 20,00 €, prenotazione obbligatoria
email pubblico-08-cagliari@tiscali.it

Tutte le attività sono organizzate dall’Associazione Pubblico-08,
in collaborazione con Comune di Riola Sardo, Comune di Sant’Antioco, Fondazione Daga, Museo del mare e dei maestri d’ascia, Associazione Lipu Onlus, Associazione Marenostrum, Associazione Archivio Distratto, Associazione Malik
I POSTI SONO LIMITATI, per questo è OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE
Inviare una mail, specificando il proprio nome e cognome e il numero di telefono per ricevere conferma, agli indirizzi di riferimento sopra indicati.
Per ulteriori info www.pubblico-08.it/sardegna/ www.ilibriaiutanoaleggereilmondo.it

LO SPETTACOLO
“Quando nel 1996 uscì per Einaudi Un destino ridicolo, il romanzo scritto a quattro mani da Fabrizio De André e Alessandro Gennari, gli articoli giusti uscirono sui giornali giusti al momento giusto, e tutti quanti annotavano giustamente come i personaggi del libro uscissero tali e quali dal repertorio del cantautore genovese. Un po’ come se il libro non fosse nient’altro che una continuazione di quelle canzoni con altri mezzi. Nessuno sembrò chiedersi seriamente a quale strana urgenza il libro rispondeva. Perché un artista come De André, che nella sua vita aveva portato a termine un’opera monumentale, un immenso canzoniere in cui nemmeno un verso risulta superfluo; che aveva appena pubblicato un capolavoro come Anime salve; che aveva sempre rinunciato alle apparizioni televisive, alle collaborazioni non necessarie, alle incursioni in mestieri artistici che non fossero il suo, aveva scelto di dedicarsi a scrivere un giallo?
Perché? Cosa restava da dire che non fosse già stato detto nelle canzoni?
Ci siamo risposti con una domanda: e se si trattasse di un’autobiografia?
Le prime pagine sono ambientate nello scompartimento di un treno, il giorno di Carnevale. Dappertutto ci sono coriandoli colorati, sul pavimento e sulle poltrone di velluto, sui vestiti e fra i capelli dei personaggi che parlano amabilmente fra loro. Vogliamo proporre queste pagine proprio così, come fossero tanti coriandoli colorati, fra una canzone e l’altra, un capolavoro e l’altro, tenuti per aria dalla forza della musica.
Nella speranza che qualcuno di essi resti attaccato a chi ha ascoltato e rimanga con lui fino a casa”.

INFO
La compagnia Le Voci del Tempo è nata nel 2008 con l’ambizioso obbiettivo di raccontare la storia attraverso la canzone. Dopo aver scritto nove spettacoli e affrontato più di quattrocento esibizioni dal vivo, dal rapporto fra storia e canzone il progetto si è sempre più allargato a quello ancor più affascinante e misterioso fra parola e musica. Da un piano divulgativo, dunque, ad uno squisitamente artistico. Con il progetto “La Rivista”, in particolare, Le Voci del Tempo, Mario Congiu e Marco Peroni si propongono di portare nella musicalità i classici della letteratura contemporanea, letti e musicati dal vivo, con sonorizzazioni dedicate che li rendono ancora più emozionanti e accessibili ad un pubblico ampio ed eterogeneo. La cifra di questo percorso è tutta nell’artigianalità del manufatto “immateriale” che, sera dopo sera, viene proposto al pubblico, per recuperare il “piano dell’ascolto” in un’epoca in cui l’immagine ha soppiantato l’immaginario.

Le Voci del Tempo fra Storia e Canzone…

Singolare è il rapporto fra l’attività teatrale e l’editoria. I primi quattro spettacoli dedicati a Fabrizio De Andrè, Luigi Tenco, Lucio Battisti e Vasco Rossi nascevano dalla collana “Le Voci del Tempo” (edita da BMG Ricordi e curata dallo stesso Marco Peroni e Giovanni De Luna). Ad, essi, sono succeduti gli spettacoli dedicati ad Adriano Olivetti, Gigi Meroni e Andrea Pazienza, che hanno generato le fortunate graphic novel “Adriano Olivetti, un secolo troppo presto” e “Gigi Meroni, il ribelle granata”, “41 colpi” sceneggiati da Peroni per le Edizioni BeccoGiallo. Più di recente la compagnia Le Voci del Tempo ha allestito due spettacoli dedicati all’America, uno dedicato al padre della ballata americana Woody Guthrie ed uno alle tensioni razziali metropolitane attraverso il repertorio di Bruce Springsteen.

…e fra Parola e Nota
Di recente, con il progetto “La Rivista”, la compagnia Le Voci del Tempo entra definitivamente in un territorio squisitamente artistico, senza “preoccupazioni”, con l’obbiettivo di portare in concerto la grande letteratura. Da questi esperimenti sono nati altrettanti spettacoli e in particolare: “Polvere” (l’incontro fra le parole di “Furore” di Steinbeck e il repertorio folk di Woody Guthrie), “Foglie” (l’incontro fra la poesia di Walt Whitman e le canzoni di Bob Dylan), “Destino” (letture dal romanzo “Un destino ridicolo” di Fabrizio De Andrè e Alessandro Gennari, con canzoni del cantautore genovese), “Soul” (letture dal “Diario del primo amore” di Giacomo Leopardi su musiche soul si Sam Cooke).

facebook

pubblico-08.it/sardegna/
fondazionedaga.wix.com
ilibriaiutanoaleggereilmondo

Invia un commento