Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 19, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

COPEAM a Napoli: Proiezione di documentari e incontro pubblico

COPEAM a Napoli: Proiezione di documentari e incontro pubblico
Redazione

IL RISCATTO DELLA BELLEZZA
Napoli, Tirana, Ramallah: storie di giovani, volontà e cultura

Mercoledì 4 luglio 2018, ore 19.00
TEATRO SANITÀ
Piazzetta S. Vincenzo, Napoli

Una serata dedicata alla bellezza e alla cultura come opportunità di sviluppo, riscatto e lavoro. L’evento si aprirà alle ore 19.00, presso il Teatro Sanità di Napoli (Piazzetta S. Vincenzo), ed è organizzato da COPEAM (Conferenza Permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo), Fondazione di Comunità San Gennaro Onlus e Catacombe di Napoli.

In apertura, saranno proiettati tre documentari della VI serie di “Inter-Rives” (fra le sponde) “Memoria creativa: il passato incontra il futuro”, una coproduzione internazionale promossa e coordinata dalla COPEAM in partenariato con l’Arab States Broadcasting Union (ASBU), a cui hanno partecipato 10 televisioni pubbliche del Mediterraneo, fra cui la Rai.
“In Mostra”, di Ahmad Shawar, prodotto dalla Palestinian Broadcasting Corporation/Palestina, “Il ritorno” di Ervis Eshja, prodotto da Radio Televizioni Shqiptar/Albania e “La paranza della bellezza” di Luca Rosini, prodotto da RAI 2: un filo rosso unisce le storie di giovani che, dalla Palestina all’Albania, passando per Napoli, cercano opportunità e riscatto in territori difficili. Ragazzi e ragazze che hanno trovato nella valorizzazione del patrimonio artistico e culturale la chiave per opporsi a un destino di marginalità al quale la crisi economica, il crimine o la guerra rischiavano di condannarli.
E’ la storia del collettivo di fotografi palestinesi che immortala le bellezze paesaggistiche del proprio paese per farle conoscere e valorizzarle. O quella di un gruppo di giovani che in estate trasforma la scuola di una piccola città albanese in un ostello per turisti assetati di pace e di cultura. E’ l’esempio della Cooperativa La Paranza che, nel rione Sanità di Napoli, ha recuperato un sito archeologico attorno al quale sta generando sviluppo economico ed occupazione.

Spesso l’attualità e la cronaca veicolate dai media raccontano solo gli aspetti più drammatici e negativi di alcuni territori complessi. I documentari scelti per la serata vogliono invece andare oltre gli stereotipi e proporre un punto di vista alternativo, di soluzione e di speranza.
Alle h. 19.45, seguirà un dibattito sul rapporto fra giovani, patrimonio culturale e narrazione mediatica, con l’intervento di Don Antonio Loffredo, Parroco della Basilica di S. Maria della Sanità, Vincenzo Porzio, Responsabile comunicazione e marketing Catacombe di San Gennaro, Claudio Cappon, Segretario Generale COPEAM e Luca Rosini, giornalista e regista di RAI 2. L’incontro sarà moderato da Romolo Sticchi, Giornalista RAI – TG3, e si concluderà con i saluti di Ivo Poggiani, Presidente della III Municipalità di Napoli.

Invia un commento