Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 19, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Cooperazione Internazionale: a Cagliari giovani da tutta Europa per la Summer School di Ipsia e Acli provinciali - Mediterranea

Cooperazione Internazionale: a Cagliari giovani da tutta Europa per la Summer School di Ipsia e Acli provinciali
Redazione

C’è tempo sino al 17 settembre per iscriversi alla Summer School gratuita sulla cooperazione internazionale che si terrà all’Hostel Marina. Vitto e alloggio sono a carico di Ipsia, per chi viene da fuori Sardegna è previsto il rimborso del 50% del costo del volo. Tutte le attività saranno in lingua inglese.

Progettazione Europea, Cooperazione internazionale, Intercultura. Dal 30 settembre al 7 ottobre, giovani da tutta Europa arriveranno a Cagliari per la seconda edizione della Sardinian International Cooperation Summer School organizzata da Ipsia SardegnaAcli Cagliari e i Giovani delle Acli per ragazzi tra i 18 e i 30 anni

Il progetto è cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna e prevede sei intense giornate di seminari informativi/formativi, testimonianze di esperti, workshop, laboratori di gruppo intervallati da visite, escursioni e serate interculturali. Tutte le attività, il vitto e l’alloggio sono a carico di Ipsia Sardegna, verrà rimborsato il 50% del costo del volo per chi arriva da fuori Sardegna. Il centro delle operazioni sarà l’Hostel Marina (scalette San Sepolcro).

Le iscrizioni scadono lunedì 17 settembre prossimo e «abbiamo ancora qualche posto disponibile per prendere parte a questa seconda edizione della Summer School – dice la presidente di Ipsia Sardegna Benedetta Iannelli –. Dopo la prima esperienza di ottobre 2016 possiamo assicurare che si tratta di un’occasione da non perdere per conoscere con persone di altre culture, confrontarsi e imparare assieme tante informazioni utili sul funzionamento dell’Unione Europea, sui progetti attivi e sulla mobilità internazionale dei giovani (con focus su associazionismo, volontariato europeo ed Erasmus+). L’unico requisito di partecipazione è conoscere l’inglese, dal momento che sarà la lingua ufficiale dei lavori, tutte le attività sono a carico dell’organizzazione».

Per informazioni è possibile contattare Ipsia allo 070/43039 o tramite la pagina Facebook Sportello Europa ACLI. Per le iscrizioni è sufficiente compilare il modulo di candidatura  (che si può trovare sul sito delle Acli provinciali) specificando i propri dati personali e allegando un documento d’identità valido e il CV. La partecipazione è gratutita ma, per ragioni assicurative, è necessaria la tessera delle Acli (del costo di 10 euro).

Invia un commento