Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | April 22, 2019

Scroll to top

Top

Editoriale Archivi - Pagina 2 di 6 - Mediterranea

La televisione, passato e futuro della comunicazione di massa

Il 3 gennaio del 1954 iniziavano le trasmissioni della RAI. Un viaggio lungo sessant’anni di progressi che hanno accompagnato la crescita del nostro Paese. Una delle più grandi imprese di comunicazione pubblica a livello europeo e mondiale. La RAI è un patrimonio pubblico non solo nazionale, si occupa di diffondere la cultura e l’informazione italiana nel mondo, di fare progetti e cooperare con altri paesi per la reciproca diffusione della … Continua

Le occasioni perdute

Viviamo costantemente in un eterno presente, un indimenticabile passato e un futuro inesistente. Cos’è un’occasione perduta se non un prolungamento continuo di un passato ormai dissolto?

A tutti è capitato di pensare alle occasioni perdute: quelle scelte non fatte, quel “no” o quel “sì” non detto, quel viaggio o quella dichiarazione non fatta. Si rimane a volte anni a ripensare agli errori, ai possibili(?) amori lasciati a metà, nell’”indecisione che … Continua

Migrazioni

Migrazioni. Numero molto ricco di spunti, dati, esperienze reali e speranze per il futuro. “Le migrazioni”, usare il plurale è d’obbligo. È un fenomeno globale, comunitario a volte, sempre in condivisione con altri. Non è possibile migrare senza incontrare l’altro.

Bisognerebbe parlare di migrazioni come abitudine umana, tornare ad affrontare il tema non solo dal lato negativo (che può essere solo quello dell’abbandono di migliaia di persone a se stesse, … Continua

La Politica

Cerchiamo, concluse le elezioni, di descrivere la politica e il suo svolgersi, dove nasce e dove sta andando. Vogliamo parlare di politica, i meccanismi antichi e contemporanei di questa attività indispensabile per la vita delle società.

Continua

Il mito nella cultura mediterranea

L’idea del numero sul mito deriva da tanti spunti, attuali e inattuali, se vogliamo. Il mito è sempre stato uno “strumento” potente di racconto delle verità universali, anche un potente mezzo di controllo del sapere e delle coscienze. Se pensiamo al medioevo, i miti legati alla cosmogonia ad esempio erano interpretati solo dalle sapienti penne dei religiosi, dove il mondo aveva un unico significato.

Tutti i miti hanno il potere … Continua

Età di mezzo nel Mediterraneo

Lo spirito di questo numero è quello di presentare il medioevo anche nelle sue accezioni positive. Oggi si cerca un modo di vivere meglio, lo stile di vita in cui siamo immersi ci porta a volte a voler rallentare e cercare di assaporare più profondamente ogni momento. C’è un interesse generale verso la riscoperta del medioevo: dei suoi sapori, dei borghi, dell’arte, delle tradizioni, il modo lento di viaggiare a … Continua

Il culto della morte

Argomento in sintonia con il mese dedicato al ricordo dei defunti, ma anche un tentativo di dare una visione multiculturale e ampia dell’argomento. Continua

Io valgo, storie positive dal Mediterraneo

21 settembre. Cambio di stagione e inizio di cambiamenti positivi!

Questo mese raccontiamo storie che regalano altri punti di vista. Continua

Rivoluzione digitale

Rivoluzione digitale, quell’insieme di innovazioni tecnologiche e di pratiche che stanno rapidamente mutando i significati di tempo, spazio e relazioni sociali (comprese quelle politiche); e le nostre abitudini. Continua

Vendetta meridiana

Abbiamo scelto un tema che è al contempo, universale e intimo, un desiderio che almeno una volta nella vita ha occupato i pensieri di ogni essere umano. La vendetta è un sentimento, un’esigenza, a volte un progetto di vita. Continua