Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 14, 2018

Scroll to top

Top

Gaetano Cataldo, Autore a Mediterranea

Gaetano Cataldo

Gaetano Cataldo

Un destino in viaggio. E il viaggio comprende tutta la persona. Salernitano del ’74. Dagli studi alberghieri e nautici impara le materie da praticare, con l’esperienza e la cultura acquisita nel tempo il gusto per la giusta misura delle cose. Amante dell’Oceano-Mare e del Mondo Vino tanto da farne una doppia esistenza: uno dei mestieri che svolge regolarmente l’ha condotto in molti luoghi e al confronto con altre culture, l’altro gli ha insegnato a gustare ed apprezzarne differenze e sfumature. Navigante e sommelier professionista, Gaetano incarna e traduce il rapporto tra il Vino e il Mare senza tralasciare la terraferma ed i legami malgrado i frequenti cambi di stagione trasversali. Lo si vede di tanto in tanto propinar cibi su qualche yacht di lusso e imporre abbinamenti suoi ai malcapitati oppure in coperta tra la ciurma di cargo, velieri e navi da crociera; ha conseguito un master in food & beverage management e svolge consulenze per ristoranti e cantine; ha ottenuto anche la patente di tecnico assaggiatore di salumi ed il diploma di sommelier certificato del sake; è numismatico, pratica il jeet kune do e continua ad indagare da eterno studente attraverso la Cultura del Mare Nostrum, quasi fosse l'alter ego di Corto Maltese ma con un forte attaccamento alla sua terra, così da essere insieme local e global.

Articoli di Gaetano Cataldo

L’Olio Evo da Cultivar Coratina di Savino Muraglia

Il cultivar coratina è tra i più ricchi delle 538 varietà di olive riconosciute e classificate in Italia in termini di apporto di polifenoli ed è l’olivo autoctono tra i più rappresentativi di Puglia.

Continua

Luigi Gallo e l’Educazione Diffusa al Santuario Francescano di Cava de’ Tirreni

L’associazione Identità Mediterranea, con il contributo di Impatto Ecosostenibile, organizza un incontro dal grande valore tematico dal titolo “Educazione Diffusa: dall’educazione ambientale ai valori dell’enogastronomia col metodo Montessori” tra l’on. Luigi Gallo e gli studenti dell’istituto d’istruzione secondaria di enogastronomia e servizi alberghieri “Gaetano Filangieri” di Cava de’ Tirreni.

Continua

Trotula De Ruggiero, una donna salernitana

Grazie a Sorano d’Efeso, esponente della Scuola dei Metodici vissuto tra il I e il II sec. d.C., sono state gettate le basi della pediatria e nei suoi trattati, per quanto ce ne siano pervenuti solo quattro, viene data grande importanza alle malattie femminili, all’assistenza alle partorienti e alle prime cure ai neonati.

Continua

Vigna Cicogna Greco di Tufo Docg 2015 di Benito Ferrara

La famiglia di Benito Ferrara è dedita alla viticultura dagli inizi del ‘900 e la sua cantina si trova a San Paolo, una frazione di Tufo, proprio l’area da dove proviene il Vigna Cicogna.

Continua

Seretina Chianti Classico Docg Riserva 2012 Monterotondo

L’azienda agricola di Saverio Basagni è costituita da un’antica casa colonica risalente all’anno 1056 e da 3,5 ettari di vigneto in località Monterotondo, proprio nel cuore della Toscana, precisamente nel comune di Gaiole in Chianti nella provincia di Siena. Ottenuta la certificazione biologica nel 2003, l’azienda produce anche dell’ottimo olio extra vergine di oliva con le varietà Frantoio, Leccino e Moraiolo ed offre l’ospitalità ed i servizi del più tipico agriturismo.

Continua

Al Convegno sui Vitigni Resistenti presso il “De Sanctis” di Avellino

Si è svolto nella giornata del 29 Ottobre il Convegno sui vitigni resistenti alle malattie e ai cambiamenti climatici organizzato dall’associazione Mater.ia, impegnata nella promozione territoriale e del turismo in terra irpina; a fare da prestigiosa cornice all’evento lo storico Istituto Tecnico Agrario di Avellino, fondato nel 1879 dal ministro dell’Istruzione Francesco Saverio De Sanctis a cui è intitolato, noto per essere tra le più rinomate istituzioni scolastiche del Mezzogiorno, la seconda scuola di enologia d’Italia e per aver accolto tra i banchi illustri personaggi del mondo del vino.

Continua

Radici Taurasi Docg 2010 delle Cantine Mastroberardino

Mastroberardino è sinonimo di enologia campana nel mondo, merito conquistato dall’esistenza di questa cantina dalla prima metà del ‘700 col lavoro costante di ben dieci generazioni. Una cantina che non ha quindi bisogno di presentazioni e che, indipendentemente da dove oggi lo Spirito del Taurasi e la sua più genuina interpretazione risiedano, è stata il motore della ripresa economica irpina ed il baluardo alla salvaguardia dei più nobili vitigni di questa terra splendida e generosa.

Continua

Successo di Pubblico a Castel San Giorgio per il Tour della Senatrice Gaudiano

Davvero una piacevole manifestazione quella svoltasi ieri sera presso l’aula consiliare di Castel San Giorgio ed organizzata da Castel San Giorgio in Movimento, dal Meetup Siano Cinque Stelle e dall’Associazione Identità Mediterranea, in favore del Tour in Provincia di Salerno “Fondi Europei: Organizziamo il Futuro” a cura di Felicia Gaudiano, senatrice alla Commissione Politiche Europee.

Continua

Passorosso Etna Doc 2015 dell’Azienda Vini Franchetti

Il panorama climatico e geologico dell’Etna fusi insieme creano peculiarità irripetibili sovente costituite da netti contrasti: terra arsa e neve, sbalzi termici e lava, sole radioso e colonne di fumo e gas che riducono la visibilità ed offuscano l’atmosfera per molte miglia; tutto questo non può che rendere altrettanto irripetibile la viticultura ed i prodotti enologici che questa straordinaria terra riesce a generare e di cui le tenute di Passopisciaro in provincia di Catania, appartenenti ad Andrea Franchetti, sono degne portavoce.

Continua

Icaro Primitivo di Manduria Doc 2014 ed il Progetto di Raffaele Noviello

Un calice che contiene due volti che si contemplano, desiderosi di scoprire quale essenza contengano in quanto parte di un solo insieme… è questo il brand del progetto Aroma Fine Wines and Spirits ideato dal valente e creativo winemaker Raffaele Noviello.

Nato nell’80, Raffaele è da sempre legato al mondo agricolo: infatti suo nonno, al quale deve il nome, pur appartenente all’Arma dei Carabinieri, ha sempre avuto una … Continua