Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | April 20, 2018

Scroll to top

Top

Gaetano Cataldo, Autore a Mediterranea

Gaetano Cataldo

Gaetano Cataldo

Esperto sommelier, marinaio, gastronomo e fine pensatore. Gaetano è un viaggiatore. Amante della conoscenza e delle infinite bontà mediterranee. Gaetano è l'alter ego di Corto Maltese, ma con l'attaccamento alla sua terra. Così è insieme local e global, un animo che somiglia alla filosofia del "terroir" di enoica saggezza...

Articoli di Gaetano Cataldo

Igt delle Venezie Rosso Anfora 2015 di Casa Belfi

Siamo nel comprensorio trevigiano del comune di San Polo di Piave. In questa terra di natura calcarea, sabbiosa ed argillosa con sottosuolo ciottoloso il produttore Albino Armani con l’aiuto del giovane Maurizio Donadi ha riportato alla luce le tradizioni enologiche con tecniche antiche, fondando sulla sostenibilità ambientali, le pratiche naturali, i processi biodinamici e l’uso dei microrganismi effettivi, le colonne portanti di Casa Belfi. Dunque un grande lavoro di artigianalità che estromette senza se e senza ma gli additivi chimici.

Continua

La proposta di Salvatore Mare per il Nautico di Piano di Sorrento

La storia risorgimentale è davvero bella, almeno quella che ci hanno raccontato quando andavamo a scuola e quello che si narra sul conto di Nino Bixio non è da meno. Peccato che, nell’uno o nell’altro caso, quello che gli storici del tempo riportano sia intriso di menzogne, omissioni e propaganda in favore dei vincitori che, senza neanche una dichiarazione di guerra, ordirono l’annessione del Regno delle Due Sicilie al resto d’Italia, menando strage e seminando miseria. Continua

Dinavolo 2009 della Cantina Denavolo

Il Dinavolo è frutto di un blend che vede il 25% di Ortrugo, il 25% di Malvasia di Candia, il 25% di Marsanne ed altre piccole quote di vitigni autoctoni a completamento. Le uve provengono dalla Val Di Trebbia, precisamente dal piccolo borgo di Denavolo che ha dato il nome alla cantina, fondata ed egregiamente gestita dall’enologo Giulio Armani. Continua

Identità 2015 dei Fratelli Specogna

Un vino che decisamente descrive appieno l’identità friulana, costituito da un blend composto al 70% da Tocai Friulano, il 15% di Malvasia ed il 15% di Ribolla Gialla, uve provenienti da viti impiantate tra il 1960 ed il 1978 ed allevate col sistema Cappuccina e Candelabro; Continua

A Gioia del Colle in una Notte di Fine Estate

È giunta alla fine di una piacevole e tanto desiderata cena tra amici e, per quanto fosse logicamente coperta dalla patina del tempo, riusciva ad irradiare qualcosa di tangibilmente vivo dentro la casa-trullo padronale quella sera del 30 Agosto dell’anno passato, illuminata come i nostri volti dalla sua presenza. Continua

Malbec World Day a Milano il 9 Aprile

Ad evidenziare il grande successo della viticultura argentina e la sua forte crescita di consenso tra gli amanti del vino è il Malbec World Day che in Italia quest’anno si ripropone alla sua settima edizione. Il forte impulso ed il fascino evocato dal Malbec, il vitigno più emblematico del Sud America, è dimostrato in Italia non soltanto dalle circa 400 mila bottiglie importate ma anche dal contesto culturale … Continua

Alla Serata di Gala della Festa Del Mandarino dei Campi Flegrei

Grazie all’Associazione no-profit “L’immagine del Mito” è stato possibile ideare la “Festa del Mandarino dei Campi Flegrei”, una kermesse che, ormai alla sua sesta edizione, si propone di riscoprire, rivalutare e rilanciare proprio attraverso questo agrume tutte le tipicità di questa fertilissima terra, ricca di storia e tradizione, mediante il dialogo con le istituzioni, gli attori della filiera enogastronomica e gli operatori della cultura e del turismo.

La natura … Continua

Sulla Gestione dei Servizi della Ristorazione di Pasquale Morea

Secondo uno studio dell’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro dello scorso anno sul trend delle professioni più richieste presentato al Festival del Lavoro presso il Lingotto di Torino, il settore ristorativo è quello che registra la crescita più elevata con un incremento del 13% rispetto agli anni precedenti. Continua

Lo Stato dell’Arte della Marineria in Italia al 2017

Se avete seguito le vicende di questi ultimi anni che hanno portato all’assurdo corso direttivo, saprete che a detta del MIT, clamorosamente smentito dall’EMSA, era l’EU a chiedere al Marittimo Italiano di frequentare tale corso, nonostante la stessa European Maritime Safety Agency avesse aperto una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia relativa alla qualità dell’educazione nautica, evidentemente compromessa a causa del decadimento dell’Istituto Nautico di cui l’odierno Istituto di Trasporti … Continua

Intervista al deputato Luigi Gallo sulla condizione professionale dei Marittimi d’Italia

L’indignazione dei Marittimi d’Italia è arrivata finalmente alla protesta aperta: la situazione è insostenibile. Il nostro giornale incontra il deputato Luigi Gallo, da sempre sensibile a questi temi, alla vigilia della manifestazione del 17 marzo a Roma

Continua