Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | June 24, 2018

Scroll to top

Top

Cristina Delunas, Autore a Mediterranea

Cristina Delunas

Cristina Delunas

Naturalista e artista, dopo numerosi anni dedicati alla divulgazione scientifica nei musei, frequenta il Master in Giornalismo Scientifico all'Università di Ferrara e scopre la passione per il giornalismo.

Articoli di Cristina Delunas

La martora: presenza certa nel Parco dei Castelli Romani

Dai resti di un esemplare morto investito nella zona del Vivaro arriva la conferma della presenza della martora nel territorio del Parco dei Castelli Romani. Continua

Il riscaldamento globale fattore determinante per la dimensione degli invertebrati

Le dimensioni degli invertebrati, ragni, insetti e crostacei, cambiano in funzione del riscaldamento globale e dell’urbanizzazione. Lo afferma uno studio internazionazionale al quale ha partecipato il CNR, Centro Nazionale Ricerche e l’Università di Torino. Continua

Collezionisti di insetti o biospeleologi negletti? Su buone pratiche di trappolamenti consapevoli

D. Cillo, C. Ancona, A. Spiga, F. Alamanni, O.Masala, C. Delunas

RIASSUNTO
Il sistema delle “Pitfall traps” è diventato il metodo principale di cattura di insetti di grotta nelle ricerche entomologiche. I regolamenti e la legislazione sull’uso di questi sistemi di cattura sono spesso carenti e contradditori. Il ruolo dei “ricercatori indipendenti” è spesso sottovalutato. Gli autori analizzano lo stato attuale dell’arte con alcune riflessioni sulle normative vigenti. Continua

Il lavoro senza fine dei pescatori-sperimentatori. Intervista a Nicola Cocco

Il lavoro del pescatore, la sfida infinita tra l’Homo sapiens e il pesce, è oggi più che mai un non finito che vede la tecnologia inseguire comportamenti e abitudini di esseri considerati primordiali. Continua

Il Parco dei Castelli Romani capofila del progetto OENOMED

E’ il Parco dei Castelli Romani il capofila del partenariato mediterraneo per la promozione vitivinicola sostenibile e di qualità nelle aree protette. Continua

Il moscardino: tutela di un piccolo roditore che indica la salute dei boschi

Quale può essere l’importanza di una singola specie animale per un ecosistema, per un habitat o per determinato ambiente? Esistono specie, a volte piccole, molto piccole, la cui presenza è fondamentale nell’evoluzione dei luoghi naturali nel tempo. E’ il caso del Moscardino, piccolo mammifero roditore, che vede al via il suo monitoraggio che darà informazioni fondamentali sullo stato di salute dei boschi del Parco dei Castelli Romani.

Sono state realizzate … Continua

Divulgazione scientifica a Genova: parola d’ordine Contatti

La città di Genova come luogo di Contatti dal 25 ottobre al 5 novembre è stata protagonista di eccellenza nella divulgazione della scienza. Contatti nella più ampia accezione del termine è stato il tema dell’ultimo congresso nazionale dell’Associazione Nazionale Museologia Scientifica e del Festival della Scienza che per la prima volta si sono svolti in sinergia con l’obiettivo comune della diffusione del sapere scientifico nei contesti della vita moderna. Continua

A Olzai l’arte si tinge di rosa

Il prossimo 18 novembre la Casa Museo Carmelo Floris a Olzai ospiterà Arte in Rosa, una mostra d’eccezione di quaranta opere, per lo più inedite, realizzate da ventidue tre le più note artiste della Sardegna vissute tra gli anni Venti del Novecento fino ai giorni nostri. Continua

Fuochi e fumi: Quartu Sant’Elena emergenza ambiente

Cosa si cela dietro i misteriosi fumi che da oltre un mese ammorbano l’aria della città? Un fenomeno che sembrava essere legato inizialmente agli incendi estivi all’interno del parco naturalistico di Molentargius ha assunto i connotati di un disastro ambientale di proporzioni indeterminate.

Continua

“Gioiello ritrovato” ipotesi intorno a un quadro di donna in abito sardo

Sabato 2 settembre un folto pubblico si è ritrovato all’ex Convento dei Cappuccini a Quartu Sant’Elena per assistere a una insolita presentazione voluta dall’Amministrazione comunale.
Un misterioso quadro, il Gioiello ritrovato, che rappresenta una donna in costume tradizionale quartese è stato per la prima volta mostrato al pubblico. Continua