Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | May 22, 2019

Scroll to top

Top

Cristiana Sarritzu, Autore a Mediterranea

Cristiana Sarritzu

Cristiana Sarritzu

Mi piace ascoltare i racconti di vita vissuta e fantasticare. Dietro ogni storia c’è un mondo di emozioni, immagini e sensazioni, immenso. Ecco perché sono solita corredare gli articoli con una favola, che con le sue suggestioni, metafore e simboli, arricchisce e completa la narrazione. Ogni racconto ispira in me una storia fantastica che mi travolge, cattura e non dà pace, finché non la metto per iscritto e in forma compiuta. Sono giornalista pubblicista e insegno nella scuola dell’infanzia. Il mio percorso di studi è stato lungo e variegato, dopo aver conseguito la maturità classica, mi sono laureata in Scienze Politiche e poi in Scienze della Formazione Primaria, specializzandomi in didattiche aggiuntive per il Sostegno. Con i bambini respiro la magia dei sogni, delle fiabe e della bellezza. Cerco sempre il lieto fine.

Articoli di Cristiana Sarritzu

Scolpiti

La sabbia tra le mie mani

Il tuo corpo

La sabbia sulla tua lingua

Il mio

Cade e scopre

Sul fondo in fondo scava,

Continua

Farfalla marina

Il mare scivolava nella notte

bianca carezza sulla pelle nuda

tepore dell’acqua, sul fondale la luna

in penombra

Continua

Cenerentola

Piange in silenzio

si nasconde

Bambina del tempo che dimora nel cuore

sognava

e in cerca dell’acqua danzava

Continua

Il Natale quando ero bambina

“Mio babbo faceva il pastore, era spesso fuori casa ma per Natale non mancava mai, e io ricordo quanto fosse eccitante aspettare il suo ritorno e l’emozione che provavo quando insieme a mie sorelle sentivamo il calpestio degli zoccoli del cavallo sulle pietre, quel suono speciale. L’attesa era la cosa più bella e dentro la sua bisaccia c’erano sempre tante sorprese”.

Continua

La festa dei morti in Sardegna: is animeddas

La Sardegna onora il giorno dei morti con una tradizione che si perde nella notte dei tempi. Is Animeddas era una festa per i bambini, una tradizione che ancora oggi resiste in alcune zone dell’isola.

Un ricordo della fanciullezza ricco di suggestioni, nostalgia e mistero. Is animeddas, la festa delle anime, trova voce e memoria nei racconti degli anziani che, in quei giorni, il primo e il due di novembre, si preparavano ad accogliere il ritorno dei propri defunti, imbandendo le tavole per il banchetto notturno, pregando e accendendo i lumicini.

Continua

Stefania racconta: prevenzione, musica e fede contro il cancro

La musica come strumento di elevazione e catarsi spirituale, spazio di raccoglimento e dialogo con Dio. Stefania Bandino, classe 1972, primo flauto nell’orchestra del teatro lirico di Cagliari, nel 2016 scopre di avere un tumore al seno e subisce l’intervento con successo.

Animata da un profondo senso di gratitudine, si racconta, indossando di volta in volta le vesti dell’artista e della donna, con il desiderio che la sua storia … Continua

Cristina Caboni, scrittrice da bestseller

I romanzi di Cristina Caboni si respirano. Sono brezza marina che conduce verso quei sentieri che sfuggono allo sguardo distratto dei nostri tempi: gli odori, i profumi, la terra, i fiori, il calore dei libri. Sono donne in viaggio le sue protagoniste, in cammino verso i luoghi delle passioni, delle risposte. Donne che nonostante i dolori e le delusioni, hanno continuato ad amare e lottare per i sogni e … Continua

Educazione alla differenza di genere nella scuola dell’Infanzia

Cos’è esattamente la differenza di genere? “Ti senti maschio o femmina?”. Federico, un bambino di due anni, risponde, “Io mi sento io”, (da “Mio figlio in rosa” di Camilla Vivian). Continua

In mostra i Diritti dei Bambini

E’ stata inaugurata qualche giorno fa la mostra sui Diritti dei bambini a Dolianova. Il progetto, intitolato “la Valigia dei Diritti, è un’idea delle insegnanti della scuola dell’infanzia cittadina, plesso viale Europa, e nasce per suscitare nei bambini e negli adulti la coscienza e il rispetto dei propri diritti sanciti dalla convenzione Onu nel 1989. Continua

Il merletto di Bosa: la storia di Maria

Il suo ricamo s’intreccia ai ricordi, i sogni e la poesia della cittadina: il filet di Bosa. Come raccontato in questo articolo La Giana del fiume Temo Continua