Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | November 19, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

Aragosta al T.off di Cagliari - Mediterranea

Aragosta al T.off di Cagliari
Redazione

Sabato 26 settembre alle ore 20,30, presso lo Spazio T.off Officina delle Arti (Via N. Sauro 6, Cagliari). La compagnia ASMED-Balletto di Sardegna va in scena con ARAGOSTA, spettacolo creato da Moreno Solinas, presentato a NEW YORK al Festival Between the Seas e a BILBAO al Festival Dantzaldia.Moreno Solinas, sassarese stabilitosi a Londra da qualche anno, per la creazione di Aragosta si è ispirato alla stilista italiana Elsa Schiaparelli, geniale e anticonformista pioniera della moda anni ’30, e al movimento surrealista.
aragosto balletto di sardegnaLo spettacolo è stato definito proprio a New Work “una pièce di danza surrealista, l’equivalente in movimento di una poesia di Breton, uno spettacolo unico e dissimile da tutto ciò che si è visto finora; perché forma, contenuto, suono, movimento, costumi, tutti quegli elementi che sono comunemente associati alla danza e allo spettacolo in quanto componenti di un insieme artistico, qui sono invece sviscerati, smantellati e riassemblati nelle modalità più inaspettate. Aragosta agisce su due livelli: su quello della forma, perché immagina su nuove basi il movimento, la nozione, il bisogno e sull’impulso del movimento stesso, ben lungi da un qualsiasi tentativo di abbellimento. Movimento nella sua forma più pura, costruito nel momento in cui lo si guarda, concepito e riconcepito, esplorato e scoperto dalle danzatrici insieme al pubblico. Il corpo vive sul palcoscenico, viene vissuto ed esplorato: le danzatrici percuotono i loro corpi creando il ritmo dello spettacolo finché la pelle non diventa rossa, i corpi danno vita alle parole, ad altri corpi, alle idee, alle forme e alle cose in modi giocosi, toccanti, disdicevoli, lirici o grotteschi.” (cit. Aktina Stathaki)

In scena le tre danzatrici Francesca Assiero Brà, Rachele Montis e Sara Pischedda.

Moreno Solinas ha presentato i suoi lavori in dodici Paesi europei e negli Stati Uniti, ottenendo numerosi riconoscimenti e premi. Il suo lavoro è caratterizzato dall’utilizzo di un linguaggio poetico e nel contempo politico, atto a rivendicare la funzione del teatro come luogo di incontro in cui è possibile esplorare le proprietà catartiche della performance dal vivo. Attraverso l’impiego del corpo, della voce, del testo e del design, l’artista crea coreografie giocose e ricercate tali da essere rispettivamente eccitanti ed inflessibili, poetiche e provocatorie.

Ingresso: 6€ intero, 5€ ridotto. Posti limitati. Necessaria prenotazione ai numeri 070/275304 – 328/9208242 o per email: tersicoreat.off@gmail.com
Lo spettacolo è prodotto da ASMED con il contributo del Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo e Regione Autonoma della Sardegna

Invia un commento